No. 95  9-15 aprile 2003

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
936839


20 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




La Romania ha misurato in diretta la delusione dell’Europa

    La scorsa settimana, a Bruxelles, il premier Adrian Nastase ha potuto saggiare in modo diretto, per la prima volta dallo scoppio della guerra in Iraq, la reazione dell’Europa nei confronti della Romania. L’occasione è stata fornita dall’inaugurazione ufficiale della sede della missione diplomatica romena presso l’UE. La sede – un imponente edificio di sette piani – è costata oltre 7 milioni di euro, prezzo considerato dalla stampa romena più alto di molte altre offerte immobiliari della capitale belga. Il Governo, al tempo, non ha dato retta alle critiche e ha proseguito nei lavori. L’inaugura ...

 vai 


Circo in Pacchetto

    L’agitazione, il così detto dibattito sul Pacchetto di leggi anticorruzione è stato dall’inizio alla fine, un circo, una presa in giro bucarestina compiuta ai danni del buon senso comune. Il momento poteva, senza esagerazioni, essere cruciale. Le generazioni future avrebbero potuto leggere sui libri di storia del 2003, anno in cui alla corruzione in Romania era stato assestato il colpo di grazia, tramite uno sforzo “di unità nazionale”. L’occasione è stata però sprecata, poiché la classe politica romena non è riuscita a superare l’eterna condizione di comare “agguerrita”. Lo spettacolo è comin ...

 vai 


Magro bottino

    Come può riuscire un comunista dichiarato a spiegare ai suoi elettori che le regole del mercato impongono di non assecondare ed assistere tutte le persone abili al lavoro garantendo posti di lavoro che, tutto sono, tranne che produttivi? E come può capire e, di conseguenza accettare, una neo o futura mamma romena, che percepisce uno stipendio leggermente più dignitoso, grazie comunque al proprio lavoro ed alle prorpie capacità, che il proprio figlio debba essere trattato in modo uguale, in materia di sussidio economico, quando le si sono prelevati fior fior di milioni per garantire, anche a le ...

 vai 


Arrabbiato con i cacciatori italiani,Adrian Nastase intende vietare la caccia nel Delta del Danubio
Il Governo potrebbe adottare un atto normativo per sospendere la caccia nel Delta del Danubio, allo scopo di incoraggiare il turismo in questa zona, ha dichiarato il premier Adrian Nastase. Il primo ministro ha spiegato che attualmente nel Delta del Danubio vi sono parecchi cacciatori “molto buoni” provenienti dall’Italia, che creano dei problemi “all’ambiente” della zona. “Voglio una rapida soluz...


La Romania invierà agli Stati Uniti un‘offerta per la ricostruzione dell’Iraq
Questa settimana, il Governo trasmetterà all’amministrazione americana la lista delle aziende romene interessate alla ricostruzione dell’Iraq, ha dichiarato Eugen Dijmarescu, capo del Dipartimento del Commercio Estero. “Il Governo trasmetterà, utilizzando i canali diplomatici, una lista con le ditte romene in grado di partecipare alla ricostruzione dell’Iraq, stilata in funzione delle priorità dei...


Francesco Catania, console generale d’Italia a Timisoara: “Se dovessimo ricevere delle segnalazioni chiare, il Consolato potrebbe assumere una posizione ufficiale nelle relazioni con le autorità”
– Egregio console generale, per iniziare, la preghiamo di presentarsi ai nostri lettori.
– Sono un appassionato del terzo modo. Nei primi anni della mia carriera ho lavorato in Brasile, in due paesi africani – Tanzania e Costa d’Avorio – ed in India. L’ultima mia destinazione all’estero è stata l’Australia, poi, negli ultimi anni, ho lavorato al ministero occupandomi delle attività connesse...

Lo stato avrà una posizione identica a quella degli altri creditori
A seguito delle proteste formulate la scorsa settimana da parte di diversi banchieri, il ministro delle Finanze Pubbliche, Mihai Tanasescu, ha dichiarato che l’Ordinanza 61/2001 relativa alla raccolta dei debiti erariali sarà modificata, eliminando le priorità concesse ai creditori erariali sulle garanzie offerte da una società. “Durante le discussioni della Commissione bilancio finanze del Senato...

Il Ministero del Lavoro fa delle precisazioni riguardo alle convenzioni civili
L’eliminazione delle convenzioni civili di prestazione servizio nei rapporti lavorativi rappresenta una forma di protezione dei salariati. “I cosiddetti problemi apparsi a seguito di questa decisione sono superficiali”, ha dichiarato, la scorsa settimana, il segretario di stato del Ministero del Lavoro e della Solidarietà Sociale, Ion Giurescu. Secondo il rappresentante ministeriale, le convenzion...

Come previsto, la mozione di censura è stata respinta dal Parlamento
Alla fine di un cosiddetto dibattito, più simile a una fiera che ad una manifestazione politica responsabile, la scorsa settimana, la mozione di censura “La Mafia soffoca la Romania” è stata respinta con 281 voti contrari e 163 a favore. Per circa sei ore, l’opposizione ed il partito al governo hanno intrattenuto un dialogo assurdo in cui nessuno ha risposto alle accuse lanciate reciprocamente. Il...

Come sarà amministrato l’Iraq dopo la guerra?
Il Pentagono ha già definito la struttura amministrativa che sarà applicata all’Iraq liberato, lo afferma il quotidiano The Gardian, offrendo dei dettagli non ancora smentiti da Washington. Secondo i piani di Paul Wolfowitz, aggiunto di Donald Rumsfeld presso il Ministero americano della Difesa, l’Iraq senza Saddam Hussein dovrebbe essere amministrato da un collettivo di 23 ministeri, sotto l’auto...

Un’assurdità governativa ha bloccato le dogane di Bucarest
Alla fine della scorsa assediammo, importazioni per milioni di dollari sono state bloccate nelle dogane romene, a causa dell’applicazione di un’ordinanza d’urgenza che, a parere delle ditte importatrici, rallenta le operazioni di sdoganamento determinando ritardi di alcuni giorni.
Alla fine della scorsa settimana, gli importatori non hanno potuto prelevare le merci in dogana fino a quando l...

L’adesione degli stati candidati creerà dei problemi per il mercato del lavoro dell’UE
L’allargamento dell’Unione Europea costituirà “un peso” per il mercato del lavoro dei paesi membri, se gli stati candidati non attueranno delle riforme in questo settore, rileva un rapporto della Commissione Europea, presentato dal Financial Times. Le autorità di Bruxelles spiegano che in Polonia e Romania, ad esempio, molte persone lavorano nell’agricoltura, settore in cui, nei prossimi anni, l’o...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro