No. 94  2-8 aprile 2003

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
947999


26 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




La Romania ha firmato il protocollo per l’adesione alla NATO

    A dispetto degli scenari pessimistici, che ipotizzano un ritardo nel processo di allargamento della NATO dovuto alle divergenze sorte all’interno dell’Alleanza con lo scoppio della crisi irachena, Romania, Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Slovacchia e Slovenia hanno firmato, a metà della scorsa settimana, a Bruxelles, i protocolli per l’adesione al Patto Nord Atlantico. Come rilevato dal segretario NATO, George Robertson, si è trattato di un giorno storico non solo per la Romania e per gli altri stati invitati ad entrare nell’Alleanza, ma anche per l’intero spazio euroatlantico, che così ...

 vai 


Un Principe Azzurro chiamato Romania

    Se leggerete l’articolo dedicato agli impegni assunti dal Governo romeno con la firma dei protocolli di adesione alla NATO, vedrete che il documento da noi parzialmente pubblicato rappresenta un vero programma governativo, più completo e concreto rispetto a tutti quelli presentati ai romeni in 13 anni di democrazia. Inoltre, se tutte le misure e le scadenze venissero rispettate, la Romania diventerebbe una specie di Principe Azzurro, che, secondo il folclore romeno, oltre ad essere un personaggio bellissimo, aveva la capacità di crescere “in un giorno quanto altri in un anno”. Staremo a vedere ...

 vai 


Guerra

    Lo scenario adesso è molto più complicato, ci mancava solamente Bush. Non erano sufficienti i guizzi di fantasia delle autorità locali, le discutibili impennate di fantasia dell’isolotto latino, a rendere palpitanti le nostre romene giornate, no, era troppo semplice. Bene allora, si fa per dire, guerra sia. Intanto gli ordini sono crollati, tutte le previsioni, anche a breve termine sono d’attesa, o per dirla come sembra essere di moda, in stand by. Tutto proprio adesso, con un tempismo quasi incredibile, quando per ristrutturare le forze lavoro, a detta del nuovo Codice, dovremmo offrire alte ...

 vai 


La Commissione Europea chiede alla Romania e alla Bulgaria di proseguire nelle riforme
La Commissione Europea ha chiesto a Bulgaria e Romania di continuare le riforme dell’amministrazione pubblica, della giustizia e dell’economia, per adempiere i criteri di adesione all’Unione Europea, trasmette l’AFP. Con un documento di “collaborazione per l’adesione” con Bulgaria e Romania, la Commissione ha precisato le misure che i due paesi dovranno adottare nei prossimi due anni. Romania e Bu...


I fedayin di Saddam
Sono tra 18.000 e 20.000 i combattenti d’élite disposti a difendere il dittatore fino alla morte. L’unità agisce al di là di ogni legge alle dirette dipendenze di Udai, si scrive sul giornale El Periodico.
La figura del fedayin è profondamente radicata nell’Islam. In arabo “fedayin” significa “devoto alla morte” per un ideale e non deve essere confuso con lo “shihadat”, “colui che si dà fuo...


L’FMI riconosce che la guerra può provocare una recessione mondiale
L’aumento del prezzo del petrolio e la diminuzione dei consumi minaccia la crescita economica. Secondo il giornale El Periodico, il presidente della Bundesbank dichiara di volere attendere la fine del conflitto in Iraq per ridurre i tassi d’interesse.
Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) non esclude la possibilità di una recessione mondiale causata dalla guerra in Iraq. Il direttore gene...

Interporto Romania – anteprima nell’Europa dell’Est
La scorsa settimana, nella Sala Verde del Consiglio Provinciale Timis, ha avuto luogo una riunione tra le persone implicate nel vasto progetto italo-romeno “Interporto Romania”, durante la quale si è presentato lo stato dei lavori di progettazione. Il grandioso progetto, unico nell’Europa dell’Est, ha già ricevuto tutte le autorizzazioni necessarie e sarà ufficialmente avviato nella zona sud di Ti...


Ion Iliescu: “Le proteste di Brasov e Hunedoara allontanano gli investitori”
Il presidente Ion Iliescu, durante un’intervista concessa la scorsa settimana, ha ricordato che i movimenti di protesta degli operai di Brasov e Hunedoara allontanano gli investitori stranieri. “Dobbiamo studiare a livello nazionale le possibili semplificazioni legislative, della burocrazia, eventuali incentivi per attirare investitori. Stessa cosa dovranno fare le collettività locali, poiché prot...

La priorità dello stato sulle garanzie danneggerà le piccole e medie imprese
La posizione prioritaria dei creditori erariali sulle garanzie reali offerte agli altri creditori, banche incluse, stabilita con l’Ordinanza 61/2002 relativa alla raccolta dei crediti erariali, secondo gli ambienti bancari, danneggerà soprattutto le piccole e medie imprese. L’Ordinanza 61/2002 è stata adottata dal Governo lo scorso agosto ed approvata dalla Camere a febbraio. In questo periodo, si...


La mozione di censura è stata presentata in Parlamento
La mozione di censura “La Mafia soffoca la Romania; la Corruzione del PSD impoverisce la Romania”, firmata da 173 parlamentari del PNL, del PD e del PRM, è stata presentata, la scorsa settimana, davanti alle Camere riunite, da parte del presidente del Partito Grande Romania (PRM), Corneliu Vadim Tudor, che ha letto integralmente il testo del documento con cui si chiedono le dimissioni dell’intero ...

Il presidente ha mediato il conflitto nel Comune di Bucarest
Il presidente Ion Iliescu è riuscito a mediare il conflitto esistente tra il sindaco generale della Capitale, Traian Basescu, e i membri del Consiglio Generale della città, dopo avere partecipato, la scorsa settimana, per la prima volta, ad una riunione della giunta, che si è svolta a porte chiuse. “È essenziale che esista l’esigenza di un atmosfera di collaborazione naturale tra il sindaco genera...

EIU: Tra il 2004 ed il 2007, la crescita economica della Romania sarà del 5% per anno
Tra il 20024 ed il 2007 la crescita economica della Romania si situerà attorno al 5% annuo, spiega uno studio realizzato dall’Economist Intelligence Unit appartenente al gruppo The Economist che per quest’anno prevede un aumento del Prodotto Interno Lordo del 4,8%. La stima dell’EIU per quest’anno si basa sull’aumento degli investimenti stranieri, corroborato dal rallentamento del ritmo di crescit...


Le autorità romene ritardano nell’applicare le raccomandazioni dell’OCSE e della BERS
Le autorità competenti per il settore della piccola e media impresa ritardano in modo ingiustificato nell’applicazione delle raccomandazioni degli esperti della OCSE e della BERD, ha dichiarato Ovidiu Nicolescu, presidente del Consiglio Nazionale delle Piccole e Medie Imprese Private di Romania. L’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) e la Banca Europea per la Ricostruz...


L’ARIS propone agevolazioni supplementari per investimenti molto alti
L’Agenzia Romena per gli Investimenti Stranieri (ARIS) proporrà all’Esecutivo misure legislative con cui accordare delle facilità supplementari per gli investimenti di grosso valore economico, ha dichiarato, la scorsa settimana, il presidente dell’istituzione, Marian Saniuta. “Proporremo al Ministero dello Sviluppo e della Programmazione, l’iniziatore della Legge 332/2001 relativa alla promozione ...

Promesse al posto delle soluzioni per i licenziamenti di massa, i parchi industriali non hanno ancora un qaudro legale sufficientemente chiaro
La necessità di ristrutturare le “zavorre” dell’economia romena – le grandi imprese di stato generatrici di perdite – usufruisce, da parte delle autorità di Bucarest, di una serie di argomenti tesi a convincere i futuri lavoratori licenziati di avere delle possibilità di trovare dei nuovi posti di lavoro. Uno degli argomenti invocati durante i negoziati con i sindacati ha riguardato la creazione, ...

Ordinanza d’urgenza n. 194/12.12.2002 relativa al regime degli stranieri in Romania (II)
SEZIONE II-a
Diritto di soggiorno permanente. Fissazione della residenza permanente in Romania
ARTICOLO 69
Diritto di soggiorno permanente
(1) Il diritto di soggiorno permanente è un diritto di soggiorno accordato in osservanza alla presente ordinanza d’urgenza, per un periodo illimitato, allo straniero cui si è approvata la fissazione del domicilio in Romania.
(...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro