No. 82  8-14 gennaio 2003

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
937263


16 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




Il presidente Iliescu ha chiuso in forza il 2002

    Nella dichiarazione ufficiale a seguito dell’incontro “a due” con il presidente Ion Iliescu, svoltosi il 18 dicembre 2002, il premier Adrian Nastase ha affermato che le autorità – la Presidenza, il Parlamento, il Governo – non dovrebbero perdersi in discorsi su temi collaterali, come la corruzione, comparati ad una “cortina di fumo” che rallenta il ritmo di lavoro, distrae l’attenzione dalle vere priorità, come la situazione economica in vista dell’ingresso nell’UE, e crea in questo modo dei problemi artificiali. A quanto pare, però, il presidente sembra essere rimasto insensibile ai “suggerim ...

 vai 


Dumitru Tinu se ne è andato per sempre dal “tavolo della stampa”

    L’inizio dell’anno è stato triste per i mass-media romeni. Proprio il primo gennaio, verso l’ora di pranzo, quando la maggioranza delle persone non si era ancora ripresa dal veglione, le radio e le televisioni hanno trasmesso una notizia che raggelato un intero paese: Dumitru Tinu, direttore del più letto e prestigioso quotidiano romeno – “Adevarul”, era morto qualche ora prima in un incidete stradale. Si tratta, probabilmente, della più grave perdita subita dalla stampa romena dopo il 1989, poiché Dumitru Tinu era uno dei pochi giornalisti romeni – se non il solo – stimato ed apprezzato sia d ...

 vai 


Niente di nuovo

    Alle luci del nuovo anno, l’orizzonte non è cambiato. Le nuove situazioni, non sono nuove, anzi. I discorsi sono quelli di sempre, le parole ed i problemi si ritrovano sempre sulla stessa strada. Cosa dire se non “auguri”. Certo di questi ne abbiamo bisogno tutti. Dobbiamo augurarci che la nuova legge sul lavoro non passi così com’è stata confezionata, dobbiamo augurarci che i nuovi dettami del codice penale non distruggano quel poco di libertà che è rimasta per quei pochi che scrivono per onorare il giusto. Dobbiamo augurarci che corruzione e burocrazia si lascino, anche se lentamente, demoli ...

 vai 


Creazione del fondo di garanzia – rinviata
La creazione del fondo di garanzia – prevista dal recente Codice del Lavoro e contestata dalla maggioranza degli imprenditori – è stata rinviata. La sua costituzione e il suo utilizzo saranno regolati tramite una legge separata. Il ministro del Lavoro e della Solidarietà Sociale, Marian Sarbu, ha dichiarato che la creazione del fondo garanzia salari nel caso di insolvibilità di un’impresa – dispos...

Il Governo è entrato nel 2003 con tutti gli assi nella manica
Lo sblocco della quarta tranche del prestito nell’ambito dell’accordo stand-by sottoscritto con l’FMI e della seconda parte di quello concesso dalla Banca Mondiale, tramite il programma PSAL II, la privatizzazione della BCR e della SNP Petrom sono alcuni dei maggiori obiettivi a cui mira nel terzo anno di governo il Gabinetto Nastase. Attendendo un anno difficile, ma al tempo stesso interessante, ...


Adrian Nastase ha rinunciato, per il momento, alle elezioni anticipate
Dopo che per mesi, sollevando parecchie polemiche e reazioni, aveva ritenuto la questione delle elezioni anticipate essenziale, al primo ministro Adrian Nastase è bastato un incontro “a due” con il presidente Ion Iliescu per compiere, con una prontezza di cui non lo si riteneva capace, un passo indietro. A seguito dell’incontro, Nastase ha affermato che le elezioni anticipate non rappresentano più...


Alla fine del 2002, Silvio Berlusconi propone il più grande condono fiscale della storia d’Italia
Nel 2001, il premier italiano Silvio Berlusconi ha offerto ad ogni famiglia italiana un convertitore per gli euro. Alla fine del 2002, propone un condono fiscale, che riguarda dodici tra imposte e tasse, scrive il giornale francese Le Monde. Versando una somma fissa, generalmente non elevata, l’amministrazione cancellerà definitivamente il passato degli evasori fiscali. Il condono fiscale dovrebbe...

Il nuovo Codice del Lavoro (II)
Art. 51 Il contratto individuale di lavoro può essere sospeso dal salariato per i seguenti motivi:
– congedo per la crescita del figlio fino ai due anni di età o, nel caso di bambino portatore di handicap, fino al compimento dei tre anni di età;
– congedo per curare il figlio ammalato fino all’età di sette anni o, nel caso di bambino portatore di handicap, fino al compimento, fino al...


Controlli a sorpresa e “volantini” contro la corruzione nelle dogane
La Direzione Generale delle Dogane (DGV) ha elaborato un piano di misure concrete per diminuire gli atti di corruzione tra le fila dei dipendenti doganali, tra le più importanti disposizioni del programma vi sono l’aumento del personale del Servizio di Ispezione e Controllo, i test periodici per i doganieri e il coinvolgimento del pubblico e degli agenti economici, lo ha annunciato Dinu Gheorghe, ...

I fondi SAPARD spesi in modo abusivo devono essere rimborsati
I fondi comunitari stanziati tramite il programma SAPARD che non saranno spesi in modo conforme alla destinazione prevista negli accordi di finanziamento dovranno essere rimborsati, lo ha dichiarato Alan Wilkinson, capo dell’unità SAPARD della Commissione Europea. “Non desideriamo implicarci nel processo di selezione dei progetti, ma esisterà un controllo delle agenzie SAPARD dei dieci paesi inter...

Le aziende e i consumatori dell’UE hanno opinioni contraddittorie rispetto ai vantaggi del mercato unico
Le opinioni delle ditte e dei consumatori sono divise riguardo ai vantaggi del mercato unico dell’Unione Europea, un’azienda su due, infatti, considera che non esistono benefici, mentre, secondo un sondaggio della Commissione Europea, citato da Reuters, i consumatori sono molto più soddisfatti. Dieci anni fa, i 15 stati dell’Unione Europea hanno eliminato le frontiere interne per creare un mercato...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro