No. 52  1-7 maggio 2002

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
962637


13 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




Un nuovo scandalo per il progetto del Codice del Lavoro

    I tentativi delle autorità romene di migliorare le relazioni di lavoro in Romania, hanno irritato tutti. Il progetto del futuro Codice del Lavoro è stato contestato fin dalla prima pubblicazione sulle pagine dei giornali. I progetti di “migliorie” al progetto non hanno fatto eccezione. È seguita la fase delle penose discolpe del ministro Marian Sarbu, che sono sembrate più delle imposizioni dall’alto, che il riconoscimento di varie gaffe. Al tempo, il nostro giornale vi ha offerto i dettagli sul modo in cui le autorità di Bucarest volevano regolare il mercato del lavoro in Romania. Siamo ritor ...

 vai 


Una lezione per la stampa francese

    Circa tre mesi fa, il nostro settimanale riprese un articolo di un celebre giornale francese, molto critico nei confronti della coalizione giunta al governo in Italia, che veniva accusata di essere di estrema destra. Negli stessi giorni, la nostra redazione ospitò un avvocato del Senato italiano, che, sfogliando il giornale, si soffermò sul titolo dell’articolo tradotto dalla pubblicazione francese: “Berlussolini”. L’onorevole cambiò espressione e sembrò piuttosto irritato. Fortunatamente per la nostra immagine di padroni di casa, si tranquillizzò appena gli spiegammo che il nostro giornale ri ...

 vai 


Vacanze

    Anni di Romania ed ancora riusciamo a stupirci! Questa è, sicuramente, una relazione perfetta. L’Ordinanza 345 dell’11 aprile di quest’anno è una di quelle disposizioni che tutti noi, ma da studenti, avremmo atteso. Ben due giorni di ponte che sommati al primo maggio ed alla Pasqua Ortodossa fanno sei, diconsi sei, giorni di riposo. Wonderfull! Signori, c’è un problema, non siamo più a scuola, e che a noi risulti, il soldino si guadagna lavorando ed in ferie i soldini si spendono, almeno per la maggior parte di noi. Ma quanto ricco è questo Paese per permettersi questa “opulenza d’assenza”. Ma ...

 vai 


Lo stato romeno perseguita un investitore italiano
Tempo fa, segnalavamo un cambiamento nella stampa del modo di trattare gli affari avviati da investitori stranieri in Romania, dopo un periodo in cui, tramite gli articoli pubblicati, i giornali consideravano questi imprenditori fin da principio sospetti. Il quotidiano Jurnalul National, continua a pubblicare delle notizie su questo tema. Dopo il caso del gruppo Beltrame, ostacolato dall’APAPS all...

“Interrogazione” europea al presidente Iliescu sul tema della Repubblica Moldavia
Presente ad una seduta plenaria dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, il presidente Ion Iliescu è stato obbligato a sostenere una vera “interrogazione” sulle relazioni tra Romania e Repubblica Moldavia. Egli ha cominciato con l’affermare che la Romania e le autorità romene non hanno nessun legame con le manifestazioni o con gli agitatori di Chisinau, precisando: “Se i moldavi desider...


La Romania – discussa dalla Commissione Europea
I progressi della Romania tra il 2001 e il 2002 hanno superato le attese degli osservatori, malgrado ciò il Governo romeno deve continuare ad applicare le misure di riforma, ha dichiarato, la scorsa settimana, il negoziatore capo della Commissione Europea con la Romania, Enrico Grillo Pasquarelli, durante l’udienza presso la Commissione per gli affari esteri del Parlamento Europeo. Pasquarelli ha ...


Vaticano: il prezzo del rigore
Qualcosa di nuovo accade in Vaticano: si guarda in faccia una realtà scandalosa proprio nel momento in cui si manifesta contro essa e se ne parla in pubblico. La convocazione da parte di Papa Giovanni Paolo II di 12 cardinali e di due vescovi americani per rimediare al dramma dei preti pedofili rappresenta per molti versi un evento straordinario, si scrive sul Corriere della Sera, dove si pubblica...


L’UE, tra risveglio dell’estrema destra e crisi della sinistra
Un sondaggio realizzato dall’Eurostat, poco dopo l’11 settembre, ha dimostrato che le priorità per i cittadini dell’Unione Europea hanno subito una svolta decisiva rispetto alle precedenti inchieste. Per il 91% degli europei, la maggiore preoccupazione riguarda la garanzia della sicurezza, mentre solo il 30% manifesta interesse per la storica e enorme sfida dell’integrazione nelle strutture europe...


Sibiu conquista il mondo: il celebre marchio italiano delle calzature Asolo è prodotto in Romania
All’ingresso della città di Sibiu, venendo da Media, qualche edificio moderno e il nome Rialto attirano l’attenzione. Sul portone della fabbrica sventolano le bandiere di Romania, Italia, Giappone, Stati Uniti e Comunità Europea, all’interno degli stabilimenti si realizzano delle calzature celebri tra tutti gli sportivi del mondo, le Asolo. Nel luglio 1998, quando è giunto a Sibiu, Marco Zanatta, ...

Modificazione della modificazione: una decisione delle Finanze annulla le agevolazioni previste da un’ordinanza d’urgenza
Gli ambienti imprenditoriali romeni sono entrati in allarme a seguito dell’apparizione della Delibera 2/2002 del Ministero delle Finanze riguardo all’approvazione di alcune soluzioni per l’uniforme applicazione dei regolamenti relativi all’imposta sugli utili e all’IVA. L’allarme si è prodotto quando, letto il testo di legge, è stato evidente che l’atto normativo introduce dei regolamenti con appl...

Gli esportatori potrebbero pagare, dal 2004, un’imposta sugli utili quattro volte più alta
In base al disegno di legge sulla tassazione degli utili, elaborato dal Ministero delle Finanze Pubbliche, l’aliquota dell’imposta sul profitto del 6%, pagata dagli esportatori che ottengono introiti in valuta su un conto bancario aperto in Romania, potrebbe essere aumentata, a partire dal prossimo anno, al 12,5%, per poi passare ad un livello standard del 25% nel 2004. Il progetto di legge preved...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro