No. 184  23-29 marzo 2005

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
947922


20 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




Ancora un passo falso del ministro della Giustizia

    Una delle prime misure annunciate al momento della sua instaurazione dal ministro della Giustizia, Monica Macovei, è stata la realizzazione di un audit indipendente sulla Strategia Nazionale Anticorruzione tra il 2001 e il 2004, cioè un’analisi minuziosa e professionale su quanto fatto e soprattutto su quanto non fatto nella lotta contro la corruzione dal vecchio governo. In base a questo studio, diceva la tempo Monica Macovei, il Ministero della Giustizia adotterà le misure necessarie per lottare contro la corruzione. Per fugare ogni sospetto di partigianeria politica, la realizzazione dell’a ...

 vai 


Le buone intenzioni non sono sufficienti

    “La strada verso l’inferno è lastricata di buone intenzioni” – ecco un’espressione che utilizziamo spesso, senza sapere se sia di provenienza colta o popolare. Ma questo non conta. Importanti sono la saggezza e lo spirito espressi, elementi che la rendono adatta in varie situazioni, soprattutto quando si tratta di molti dei nostri simili. Oggi, in assoluto, l’adagio calza a pennello per il ministro della Giustizia Monica Macovei. Anzi, analizzando le dichiarazioni e le azioni del nostro ministro, abbiamo l’impressione che se questa espressione non fosse esistita, essa sarebbe spuntata in modo ...

 vai 


Siamo troppi?

    I nodi, prima o poi arrivano al pettine. Certo che occorre usarlo il pettine. Ho sempre assimilato questa espressione alla stregua del bistrattato comune buon senso, e non credo di aver sbagliato di molto. Il prima o poi rimane la variabile che, a mio parere, dipende dal grado di civiltà che si è sviluppata in un Paese piuttosto che un altro. Ricordo con un po’ di rammarico, dato il tempo trascorso, le lezioni di educazione civica impartite da uno zelante, quanto severo, professore di lettere nella scuola media della mia passata giovinezza. L’enfasi ed patos con il quale brandiva il testo che ...

 vai 


Critiche in relazione al modo in cui si modifica il Codice Fiscale
La scorsa settimana, il quotidiano “Curentul” ha formulato una conclusione pessimista: il modo in cui si sta modificando il Codice Fiscale è decisamente contestato sia dai rappresentanti dei sindacati, sia dalle imprese e dagli investitori. L’accusa più ricorrente è che si stanno eliminando delle conquiste per cui si è lottato a lungo. Con la modificazione del Codice Fiscale a metà dell’anno in co...

Una bomba spedita per posta dall’Italia ad un monastero vicino a Bacau
Un dispositivo esplosivo è stato scoperto la scorsa settimana presso la Congregazione “Suore della Provvidenza” a Slanic Moldova. Il fatto ha messo in allerta non solo le squadre antiterrorismo della polizia romena, ma anche quelle italiane. Due specialisti della Direzione Nazionale Antimafia sono giunti immediatamente in Romania per analizzare l’ordigno inserito in una scatoletta di tonno “Nostro...


Il PD cambia di nuovo parere sulle elezioni anticipate
“Il Partito Democratico non abbandona la tesi delle elezioni anticipate. Per quanto ci riguarda non l’abbiamo mai accantonata e non la rinneghiamo, ma la decisione spetta all’intera coalizione”, ha dichiarato la scorsa settimana, in modo sorprendete, il presidente del PD, Emil Boc, a pochi giorni dalla seduta a porte chiuse in cui i capi della colazione di governo e i rappresentanti dei quattro pa...


Nastase: Il PSD potrebbe accettare le elezioni anticipate nel 2006
Il Partito Sociale Democratico (PSD) non desidera, da un punto di vista squisitamente politico, le elezioni anticipate nel 2005, ma potrebbe accettare questa soluzione nel 2006, eventualmente durante le elezioni per il Parlamento Europeo, lo ha dichiarato il presidente del PSD, Adrian Nastase. Il leader del PSD considera che non sia ancora risolto un problema essenziale, inerente al sistema politi...


Adriean Videanu si è dimesso, Gheorghe Seculici sarà vicepremier
Il vicepremier Adriean Videanu si è dimesso dalla carica di vicepremier per potere candidare alla poltrona di sindaco di Bucarest. “Ho preso questa decisone per dedicarmi esclusivamente alla campagna elettorale”, ha dichiarato Adriean Videanu, a Palazzo Vittoria. Il nuovo vicepremier sarà il presidente del PD di Arad Gheorghe Seculici, di professione architetto, attualmente presidente del Consigli...

Gli investitori stranieri chiedono di essere consultati prima dell’introduzione di nuove leggi
I rappresentanti del Consiglio degli Investitori Stranieri (CIS) hanno presentato, la scorsa settimana, una serie di raccomandazioni riguardo al mondo delle imprese alla Commissione economica della Camera dei Deputati. I membri del CIS, tra l’altro, chiedono la riduzione del numero delle ordinanze d’urgenza e di essere consultati prima dell’adozione degli atti normativi. I rappresentanti del CIS h...

FMI ha accettato per quest’anno un deficit di bilancio pari allo 0,7% del PIL
Il deficit di bilancio dello 0,7% del PIL proposto dalla delegazione romena è stato accettato dal Fondo Monetario Internazionale, che ha confermato questa soglia in una lettera inviata, recentemente, alle autorità di Bucarest, hanno dichiarato delle fonti ufficiali del Ministero delle Finanze. Il premier e il ministro delle Finanze hanno inviato entrambi una lettera al Fondo Monetario Internaziona...

Reuters: Lo scontro tra FMI e Romania non pregiudicherà l’adesione alla UE nel 2007
La disputa sul deficit di bilancio tra Romania e Fondo Monetario Internazionale (FMI) non dovrebbe danneggiare l’obiettivo dell’adesione all’Unione Europea nel 2007, dichiarano diversi analisti alla Reuters. Il Fondo ha insistito che il deficit per il 2005 non superi lo 0,5% in rapporto al PIL, permettendo così la riduzione della spesa pubblica e della domanda interna. Da parte sua, l’Esecutivo di...

Le PMI protestano contro le procedure burocratiche per i finanziamenti
Le procedure complicate e burocratiche, le informazioni insufficienti e inadeguate e la mancanza di trasparenza nell’applicazione dei metodi di valutazione dei progetti rappresentano le principali difficoltà incontrate dalle piccole e medie imprese per l’ottenimento di fondi non rimborsabili. Secondo un sondaggio realizzato da parte del Consiglio Nazionale delle Imprese Private Piccole e Medie (CN...

La PNA indaga su una frode bancaria di oltre 2.700 miliardi di lei
I magistrati della sezione per la lotta ai reati di corruzione nell’ambito della Procura Nazionale Anticorruzione (PNA), in cooperazione con la Banca Nazionale di Romania (BNR) e i vertici di altri istituti di credito hanno individuato una frode colossale avvenuta all’interno del sistema bancario romeno, tra il gennaio 2002 e l’aprile 2003, valutandola attorno a 2.700 miliardi di lei. Le indagini ...

Modificazioni proposte al Codice Fiscale riguardanti le transazioni immobiliari
I contribuenti pagheranno dal primo aprile un’imposta del 10% per il guadagno ottenuto dalla vendita degli immobili. La tassa, in futuro aumenterà fino al 16%. Le ditte pagheranno, a seguito dell’introduzione dell’aliquota unica, un’imposta del 16% dal profitto ottenuto mediante la vendita/cessione delle proprietà immobiliari. Oggi questa tassa è del 10%. Mediante le modificazioni al Codice Fiscal...

Le società di leasing hanno pareri divergenti sui regolamenti del settore
L’Associazione delle Società di Leasing di Romania (ASLR) ha formulato delle riserve riguardo l’intenzione di creare un’autorità per la regolamentazione del settore, ricordando che solo in cinque paesi europei si è istituito un simile regime di sorveglianza su questo tipo di società, ha dichiarato il presidente della ASLR, Cornel Constantinescu. “Un’eventuale implicazione della Banca Nazionale nel...

Gli imprenditori verranno a Deva in aereo
A poche settimane dalle discussioni tra il prefetto di Hunedoara, Cristian Marius Vladu e un gruppo di investitori italiani, il progetto per la realizzazione di un aeroporto a Deva inizia a prendere forma. “Gli investitori italiani della provincia di Hunedoara si lamentano perché per arrivare nella nostra provincia devono viaggiare per più di due ore in macchina da Arad, su strade malandate. L’ide...

La BNR prepara quattro misure per limitare le speculazioni finanziarie
La BNR sta per introdurre quattro misure amministrative, presentate alla Commissione Europea, da applicare nel caso in cui delle entrate di capitale possano deteriorare in modo significativo i mercati interbancari valutari e monetari, lo hanno dichiarato alla l’Agenzia Mediafax delle fonti ufficiali. La banca centrale ha elaborato un progetto per modificare il Regolamento Valutario, secondo il qua...

ANEIR chiede la Parlamento di sospendere i vertici della BNR
L’Associazione Nazionale degli Esportatori e degli Importatori di Romania (ANEIR) ha inviato alla Camera dei Deputati e del Senato una lettera con la quale si chiede la sospensione dei vertici esecutivi della Banca Nazionale di Romania. Il documento è stato presentato, all’inizio della scorsa settimana, durante la seduta dell’Ufficio Permanente della Camera. La lettera della ANEIR è stata letta da...

Decisone per la modificazione e l’integrazione delle Norme metodologiche di applicazione della Legge 571/2003 riguardante il Codice Fiscale, approvate mediante la Decisone del Governo n. 44/2004 (3)
9. Il punto 83 avrà il seguente contenuto:
“83. L’imposta sui dividendi si determina dopo il calcolo del profitto imponibile, s trattiene e si versa, per:
– il capitale sociale aumentato mediante elementi di capitale propri (differenze provenienti dalla rivalutazione delle immobilizzazioni e dalle riserve, in base alla legge, somme registrate per le riserve da differenze di corso va...

Imposta sul profitto al momento della fatturazione per i contratti con pagamento rateale
Le ditte pagheranno l’imposta sul profitto per i contratto con pagamento rate al e al momento della fatturazione, è probabile, infatti, che l’opzione di pagamento alla scadenza delle rate venga eliminata mediante le prossime modificazioni apportate al Codice Fiscale. L’eliminazione della possibilità delle ditte di scegliere il momento dell’imposizione dei redditi ottenuti in rate mira a correlare ...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro