No. 181  2-8 marzo 2005

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
937246


17 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




Che cosa sanno i romeni della UE?

    È una domanda che è stata formulata più volte anche negli anni passati – esattamente da quando è cominciato il percorso della Romania verso l’adesione – ma le cui risposte non hanno creato apprensioni né tra le ufficialità dello stato, né tra i cittadini. Ogni volta, i sondaggi riguardanti la percezione dei romeni rispetto all’Unione Europea sono stati considerati semplici statistiche che addirittura venivano definite positive, soprattutto se si confrontava l’ottimismo esagerato dei romeni con lo scetticismo di altri europei, in particolare negli altri paesi comunisti. Nell’ultimo periodo, per ...

 vai 


Il vero shock dell’integrazione

    I romeni non vedono l’ora che il loro paese diventi membro dell’Unione Europea. Sono molto ottimisti, ma quando gli si chiede perché, in molti sollevano le spalle o danno delle risposte degne di un bambino delle elementari. Alcuni pensano che l’integrazione significhi in primo luogo libera circolazione in Europa. Altri – che i salari aumenteranno e si potrà guadagnare “come in Occidente”. Altri ancora che arriveranno fondi europei a bizzeffe da spartire in modo “fraterno” per far vivere tutti un po’ meglio. Certo, gli scettici esistono, ma anche in questo caso non possiamo affermare che siano ...

 vai 


Cosa state facendo?

    Il 13 aprile la Comunità Europea voterà il trattato per l’annessione della Romania. Quello che si vocifera è che un voto favorevole non è poi così scontato. Fino ad oggi molti hanno accolto le iniziative pro adesione con un entusiasmo a dir poco ingiustificato. L’impressione è che la maggior parte delle persone che si trovano a contatto con il quotidiano, coloro i quali seguono le attività politiche con un rassegnato abbandono, non hanno ben capito che cosa sta succedendo. Se analizziamo con un pò d’attenzione gli ultimi avvenimenti, ci rendiamo conto che quanto sta accadendo è frutto di un’as ...

 vai 


La Commissione Europea ha dato l’assenso all’adesione della Romania e della Bulgaria alla UE
La Commissione Europea ha reso pubblico, la scorsa settimana, il suo parere favorevole riguardo all’adesione all’Unione Europea di Bulgaria e Romania, a seguito della chiusura dei negoziati sancita dal Consiglio Europeo di Bruxelles il 17 dicembre 2004, e alla finalizzazione del trattato di adesione nel febbraio 2005. Secondo un comunicato della delegazione della Commissione Europea a Bucarest, il...


Quinton Quayle: La corruzione deve diventare un’eccezione, non la regola
La corruzione deve diventare un’eccezione, non la regola, ha dichiarato la scorsa settimana, l’ambasciatore della Gran Bretagna a Bucarest, Quinton Quayle, a suo avviso la lotta contro la corruzione ha delle reali chance di riuscita, a patto che “l’atmosfera sia cambiata”. Il diplomatico ha sottolineato che, fino ad oggi, la lotta contro la corruzione non ha dato i risultati attesi poiché “non ci ...

Nastase non teme di essere sostituito alla presidenza della Camera dei Deputati
Il presidente del Partito Sociale Democratico (PSD), Adrian Nastase, ha affermato di non temere di potere essere sostituito alla guida della Camera dei Deputati, anche perché la Corte Costituzionale ha confermato che l’iniziativa dell’Alleanza D.A., “non si basa su premesse costituzionali”, ed in ogni caso la maggioranza al momento si confronta con altri problemi, più importanti, come risulta dall...


L’ANEIR chiede le dimissioni dei vertici della Banca Nazionale della Romania
L’Associazione Nazionale degli Importatori ed Esportatori di Romania (ANEIR) chiede le dimissioni dei vertici della Banca Nazionale per il modo difettoso in cui hanno gestito l’evoluzione dei corsi di cambio negli ultimi quattro mesi, ha dichiarato, la scorsa settimana, il segretario generale dell’ANEIR, Mihai Ionescu. “Quanto fatto dai vertici della BNR negli ultimi mesi per sostenere gli esporta...


AOAR: L’eliminazione dell’interdizione sull’acquisto di valuta equilibrerà il corso
L’eliminazione delle condizioni imposte dalla BNR alle società romene per l’acquisto di valuta neutralizzerà le grosse fluttuazioni del corso di cambio ed equilibrerà il mercato valutario, ha dichiarato il presidente dell’Associazione degli Uomini d’Affari di Romania (AOAR), Florin Pogonaru. “Saranno in molti a cambiare in valuta le disponibilità possedute in lei e così si neutralizzeranno le fort...

Il finanziamento dell’agricoltura sarà il prossimo passo nello sviluppo del settore bancario
La concessione dei crediti per il finanziamento del settore agricolo sarà il prossimo passo nello sviluppo del settore bancario, dopo che la crescita del segmento di retail raggiungerà, nei prossimi 12-18 mesi, uno stato sufficiente, lo ha dichiarato la scorsa settimana, il presidente dell’Associazione Romena delle Banche (ARB), Radu Ghetea. La situazione attuale nel settore del credito agricolo è...

La legislazione romena non permette l’identificazione dei guadagni speculativi
La legislazione fiscale di Romania non permette una chiara differenziazione tra i guadagni finanziari e quelli speculativi, il solo criterio utilizzato in questo senso è la durata del possesso dei titoli, spiega Gabriel Sincu, rappresentante della consulente RSM Haarmann Hemmelrath Romania. In Romania, l’imposta sui guadagni ottenuti dalla vendita delle azioni crescerà, dal primo aprile, dall’1 al...


Isarescu: Il corso di cambio si stabilizzerà entro due mesi
Il corso di cambio del leu si stabilizzerà in modo naturale tra due mesi, e la BNR non interverrà più per l’apprezzamento della moneta nazionale, in quanto questa operazione corrisponderebbe ad un sovvenzionamento degli esportatori, ha dichiarato, la scorsa settimana, alla Commissione economica della Camera dei Deputati il governatore Mugur Isarescu. “In due mesi, il corso di cambio si riequilibre...

Ionut Popescu spiega alcune disposizioni del PEP
Il Ministero delle Finanze Pubbliche sostiene che la presentazione dei rischi fiscali nel Programma Economico di Preadesione (il cosiddetto PEP) inviato alle autorità di Bruxelles fa parte delle raccomandazioni della Commissione Europea affinché i paesi candidati siano pronti ad affrontare degli eventuali squilibri economici. “Ad esempio, la Slovenia, il paese con i migliori risultati economici tr...

PwC: La legislazione riguardante le transazioni intersocietarie ancora lacunosa
La pratica romena nel settore dei prezzi di trasferimento è evoluta, ma la legislazione ancora non precisa i documenti necessari per giustificare i prezzi di transazione tra persone affiliate, è il parere dei rappresentanti della consulente PricewaterhauseCoopers. I prezzi di trasferimento si riferiscono alle transazioni realizzate tra ditte membri dello stesso gruppo o da azionisti comuni. Median...

Il Libro Bianco del CIS
Il Consiglio degli Investitori Stranieri (CIS) è l’associazione dei più importanti investitori stranieri in Romania. Riunisce 97 membri, i cui investimenti cumulati superano gli 8 miliardi di euro. Ogni due anni, il Consiglio pubblica un’analisi della realtà imprenditoriale, il Libro Bianco, che contiene una serie di proposte tese a migliorare le possibilità di investimento nel paese. Di seguito r...

Effetti prevedibili a seguito dell’adozione dell’Accordo Basel II
Le banche romene non sono sufficientemente preparate per applicare le disposizioni dell’Accordo Basel II nel settore bancario, e di conseguenza alcuni piccoli istituiti potrebbero uscire dal mercato ha dichiarato la scorsa settimana, durante un seminario economico, il presidente della Cassa di Risparmio CEC, Enache Jiru. L’Accordo Basel II deve entrare in vigore nell’Unione Europea dal primo genna...

AmCham sostiene la modificazione del Codice del Lavoro
La Camera di Commercio degli USA in Romania (AmCham) sostiene la modificazione del Codice del Lavoro e considera che la riforma del mercato del lavoro romeno sia essenziale per far fronte alla competizione con gli altri paesi della regione, si scrive in un comunicato dell’organizzazione. “Prendendo in considerazione il contesto creato dalle recenti reazioni dei sindacati e dalle diverse associazio...

BNR tra persuasione morale, fondi stranieri e i suoi minatori – gli esportatori
Ad un corso di 33.000 lei/euro, il deficit corrente esploderà e Mugur Isarescu dovrà entrare alla BNR facendosi largo tra gli esportatori accorsi davanti alla sede della Banca Nazionale. A 41.000 lei/euro, gli speculatori invaderanno la Romania e l’inflazione ritornerà a due cifre, nonostante ciò la banca centrale “non difende nessun livello di corso”. “Non vorrei essere nella loro pelle”, diceva ...

Ridotta o eliminata – la tassa per la cancellazione dei terreni dal circuito agricolo
La tassa per fare uscire dal circuito agricolo potrebbe essere diminuita del 400% a meno del 10% del valore del terreno o addirittura eliminata entro aprile, lo ha annunciato il presidente ad interim del PD, Emil Boc. Boc ha ricordato che il gruppo di lavoro per la riforma dell’amministrazione pubblica locale, costituito ad Alba Iulia, è stato delegato dai vertici del partito ad elaborare un proge...

I bambini romeni potranno recarsi all’estero solo con l’accordo di entrambi i genitori
La Polizia di Frontiera permetterà l’uscita del paese solo ai minori romeni che presentano l’accordo di entrambi i genitori, si scrive in un comunicato pubblicato sabato da parte dell’Ufficio stampa dell’Ispettorato Generale della Polizia di Frontiera. La misura è stata presa in base alle disposizioni di Legge n. 272/2004 riguardante la protezione e la promozione dei diritti dei minori. In sostanz...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro