No. 177  2-8 febbraio 2005

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
948016


28 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




Le tasse per il 2004 creano sconcerto tra le imprese

    Fin dalla sua investitura, il Governo Tariceanu è stato giudicato “il governo degli imprenditori”. Sia nel senso che alcuni suoi membri sono dei grossi uomini d’affari (a partire da Tariceanu e dai vicepremier Copos e Videanu), sia rispetto alle prime misure fiscali adottate che, secondo i critici (in particolare socialdemocratici), andrebbero a sostenere solo gli imprenditori e non i cittadini meno abbienti, i semplici salariati. La scorsa settimana, però il Governo degli “uomini d’affari” è stato criticato proprio da… uomini d’affari. La ragione? Per attenuare gli effetti negativi creati all ...

 vai 


Gli scivoloni del premier

    Tentando di formulare degli argomenti a favore dell’introduzione della dichiarazione patrimoniale per tutti i cittadini romeni, il premier Calin Popescu Tariceanu ha dichiarato che è necessario diminuire l’evasione fiscale. E fin qui nulla di nuovo. Poi, però, il primo ministro, volendo dare un esempio, si è lasciato scappare un’uscita ridicola: “Se i professori danno delle ripetizioni e questi redditi non sono dichiarati, si tratta di evasione fiscale”. Insomma il premier è giunto alla conclusione che i grandi evasori in Romania sono… i professori che dando ripetizioni non pagano le tasse per ...

 vai 


Le obbligazioni in lei saranno i titoli più richiesti nel 2005
Gli investitori che cercano dei profitti sostanziali sui mercati emergenti preferiscono le obbligazioni in moneta nazionale, grazie alla possibilità di crescita valutaria, rispetto ai titoli di stato. Da questo punto di vista, la Romania risulta essere uno dei mercati più attrattivi. “Ci troviamo agli inizi di una nuova tendenza, che durerà anche nei prossimi anni. In passato, la mancanza di chiar...


Crouch: Le aziende non vogliono competere in un mercato ostile
L’ambasciatore degli USA in Romania, Jack Dyer Crouch II, è intervenuto, la scorsa settimana, alla conferenza “Prospettive per prosperità della Romania”, parlando degli ostacoli che devono essere superati dalla Romania in relazione agli investimenti e allo sviluppo economico. L’ambasciatore ha ricordato alcuni problemi importanti, come ad esempio l’offerta di pari opportunità, la riforma del Codic...

La Commissione Europea chiede alle autorità romene misure decise e immediate contro i grossi casi di corruzione
La Commissione Europea chiede alle autorità romene delle misure decise e immediate per lottare contro la corruzione ad alto livello, ha dichiarato, all’inizio della scorsa settimana, il ministro della Giustizia, Monica Macovei, precisando che le autorità europee hanno affermato che non esiteranno a utilizzare la clausola di salvaguardia nel caso in cui la Romania non rispetti gli impegni assunti n...


Tariceanu ha chiesto ai liberali di accettare l’aumento di alcune imposte
Il premier Calin Popescu Tariceanu ha chiesto ai parlamentari del PNL di accettare l’aumento dell’imposta sulle microimprese e la destinazione degli aiuti sociali solo alle categorie svantaggiate. “Ho sentito dire che alcuni colleghi, durante i dibattiti parlamentari sulla nuova legge contro l’evasione fiscale, vorrebbero discutere anche dell’aumento delle imposte sulle microimprese dall’1,5 al 3%...


Il direttore della SRI afferma che la vita del presidente Basescu è in pericolo
Il capo del Servizio Romeno d’Informazione, Radu Timofte, la scorsa settima, ha afferrammo, durante un’intervista trasmessa alla TV, di possedere delle informazioni su persone disposte a pagare dei killer professionisti stranieri per eliminare dei politici” scomodi. Rispondendo alla domanda di Stelian Tanase, il condurre del programma, Timofte ha poi spiegato che queste “organizzazioni mafiose” mi...

La lotta per la carica di sindaco della Capitale
Il Consiglio Nazionale di Conduzione (CNC) dell’Alleanza PNL-PD si è riunito, all’inizio della scorsa settimana, in seduta straordinaria e semisegreta, per discutere sul conflitto esistente tra i due potenziali candidati alla poltrona di sindaco della capitale: Ludovic Orban (PNL) e Adriean Videanu (PD). I democratici hanno rinfacciato a Orban di utilizzare i colori ed i simboli dell’Alleanza D.A....

Discussioni sulla dichiarazione patrimoniale
La generalizzazione delle dichiarazioni patrimoniali mira a diminuire l’evasione fiscale ed a eliminare le “usanze” radicate – tangenti e altri compensi illeciti – ad affermarlo è stato, la scorsa settimana, il primo ministro Calin Popescu Tariceanu. “É necessario che quando si parla di corruzione, non si pensi che è solo appannaggio del mondo politico. Se i professori danno delle ripetizioni e qu...

L’ordinanza RAFO del nuovo governo, approvata dai senatori dopo dibatti accesi
Il Senato ha approvato, la scorsa settimana, alla fine di un lungo dibattito in cui sono state sollevate anche del eccezioni di incostituzionalità, con 76 voti “a favore”, 39 “contrari” (da parte del gruppo del PSD) e due astensioni, l’ordinanza d’urgenza che sospende l’acquisizione da parte dell’AVAS dei crediti della RAFO e della CAROM. L’intervento più veemente contro l’ordinanza è stato pronun...

Il Governo potrebbe rinviare la liberalizzazione dei capitali
La liberalizzazione dei capitali potrebbe avvenire a metà di quest’anno oppure potrebbe essere rinviata, lo ha detto il premier Calin Popescu Tariceanu, precisando che una decisone in tal senso sarà presa nei prossimi giorni. “Dovremo decidere se applicare la liberalizzazione dei capitali entro quest’anno”, ha affermato il premier. Inizialmente, si era previsto di concedere l’accesso ai non reside...


Il Senato ha approvato di stretta misura l’aliquota unica d’imposta
L’Assemblea del Senato ha adottato, la scorsa settimana, in sessione straordinaria, il progetto di legge relativo all’approvazione dell’ordinanza dedicata all’introduzione dell’aliquota unica d’imposta del 16%. L’atto normativo è passato per un pelo: 58 voti a favore, 53 contrari e un’astensione. I gruppi di PSD e PRM hanno dichiarato durante le discussioni di non sostenere l’iniziativa dell’Esecu...

CIS: Dal 2006, meno investimenti stranieri diretti che nel 2005
Gli investimenti stranieri diretti potrebbero superare nel 2005 i tre miliardi di euro, ma con la conclusione delle privatizzazioni, questa soglia sarà difficilmente raggiungibile dal 2006 in poi, lo ha dichiarato la scorsa settimana, il direttore esecutivo del Consiglio degli Investitori Stranieri (CIS), Ruxandra Badila. “Le previsioni per quest’anno includono sicuramente la privatizzazione del C...

Asilo costruito da italiani a Botosani
Alla periferia di Botosani, lontano dal ritmo sfrenato della città, tra case vecchie ed edifici malandati, è sorto un immobile di lusso, che può suscitare le invidie di molti. La casa, colorata allegramente di giallo e azzurro, appartiene a degli italiani. Non è un casa per le loro vacanze, anzi, la contrario, gli italiani hanno realizzato qui un miracolo per rendere la vita altrui migliore. Qui r...

Norme metodologiche di applicazione della Legge n. 571/2003 relativa al Codice Fiscale (XXVIII)
Codice Fiscale:
Il calcolo della tassa
Art. 279. – (1) La tassa alberghiera si calcola applicando l’aliquota d’imposta al valore del pernottamento in albergo praticate dall’unità alberghiera.
(2) L’aliquota della tassa è stabilita dal consiglio locale e va dallo 0,5 al 5%. Nel caso di alberghi siti in zone turistiche, la tassa può variare in base alla categoria dell’albergo.
I soldi pagati in più per le accise saranno restituiti a chi ha comprato delle macchine in leasing
Le persone che hanno acquistato delle macchine in leasing e hanno pagato accisa sul valore totale della vettura potranno chiedere la restituzione del denaro pagato in più. A partire dal 28 novembre 2004, le accise sulle macchine acquistate in leasing non sono più state calcolate sul valore residuo (ma non inferiore al 20% del prezzo della macchina), ma sul valore totale, come disposto dalla HG 184...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro