No. 148  2-8 giugno 2004

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
948532


18 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




Una tragedia che entrerà nella storia: la catastrofe di Mihailesti

    Lunedì, 24 maggio, ore 5:47. Al centralino del Gruppo di pompieri di Buzau, l’ufficiale di servizio discute alla radio con il capo di una squadra di intervento che si è recata sulla Strada Europea E 85, dove un camion era uscito di strada entrando in un fosso e prendendo fuoco. Dal luogo dell’incendio, il capo della squadra di pompieri dice al centralinista che si tratta di un incidente minore e che, di conseguenza, rimanderà in caserma uno dei due mezzi speciali accorsi sul posto. Il centralinista, però, non riesce ad ascoltare l’ultima parte della frase, né a confermare la ricezione del mess ...

 vai 


Signore proteggici da eventi peggiori!

    La tragedia di Mihailesti ci ha mostrato non solo l’incapacità delle autorità romene di affrontare delle situazioni di crisi, ma anche il carattere indecente e privo di scrupoli della classe politica romena. Fin dalle prime ore del mattino, sia i rappresentanti del PSD, sia quelli dei partiti dell’opposizione hanno trasformato la tragedia in un’occasione da non perdere per la campagna elettorale. Senza il minimo rispetto per i defunti e per i loro parenti, i politici romeni non hanno esitato a utilizzare i resti del disastro in agenti elettorali. I governanti hanno scelto i resti della strada, ...

 vai 


Europa cos’è?

    Non posso più considerarmi uno spettatore, un semplice osservatore di quanto succede in questo Paese. Per un motivo o per un altro, il mio lavoro e quello di migliaia dei miei collaboratori, ha avuto, ha ed avrà un impatto significativo sull’economia di una piccola, è vero, parte di questa Nazione. Ma se anche il mare à formato da gocce, ogni singolo sforzo si traduce in un piccolo avanzamento. In questo scenario, più o meno conosciuto da tutti, la sensazione comune è che qualcosa non quadra e, quella personale, è che a non quadrare è molto di più di qualcosa. Ogni volta che si parla di Europa ...

 vai 


Gli italiani di Romania – una minoranza che conta
Le relazioni tra italiani e romeni non sono di data recente. Certo, negli ultimi anni l’effetto di questi rapporti si manifesta soprattutto nell’economia. Esistono zone intere in cui il piccolo capitale italiano ha creato società commerciali stabili, a portato allo sviluppo di legami d’affari fiorenti e promette bene anche per il futuro. Con le loro piccole e medie imprese, le più dinamiche d’Euro...


La Bulgaria ha dei timori riguardo al processo di allargamento dell’UE
Il presidente della Bulgaria, Gheorghi Parvanov, ha dichiarato, venerdì, a Mamaia, durante la conferenza stampa tenuta alla fine del summit dei capi di stato dell’Europa Centrale, di temere un’eventuale rallentamento del processo di estensione dell’UE, per Romania, Bulgaria e, probabilmente, Croazia, a causa delle possibili difficoltà incontrate nell’integrazione dei dieci nuovi stati membri dell’...


Alexandru Farcas: Tre progetti di legge approvati dal Parlamento non sono compatibili con l’acquis comunitario
Il Governo ha deciso di chiedere al presidente Ion Iliescu di non promulgare tre leggi recentemente adottate dal Parlamento perché violerebbero le norme dell’Unione Europea, lo ha dichiarato il ministro dell’Integrazione Europea, Alexandru Farcas. I progetti delle tre leggi in merito alla regolamentazione della professione di medico, farmacista, infermiere e ostetrica sono stati elaborati dall’Ese...


Le Finanze contraddicono l’accordo del premier Nastase con gli imprenditori
Per mesi il mondo dell’impresa ha dibattuto intensamente il problema della rinuncia all’imposta sul profitto reinvestito e dell’introduzione di un’aliquota unica di imposta a livello nazionale. Gli imprenditori hanno descritto i propri punti di vista, hanno organizzato dei dibatti pubblici, sono diventati i portavoce di queste iniziativa in diverse campagne di stampa dedicate ai due temi. Hanno in...

Il Codice di procedura fiscale è stato modificato
A qualche mese dalla sua entrata in vigore, il Codice di procedura fiscale è stato di nuovo modificato, tramite la Legge n.174 del 17 maggio 2004 per l’approvazione della OG n. 92/2003. Il stato è già stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale di Romania, del 27 maggio. Secondo i nuovi regolamenti, i contribuenti che ottengono dei redditi da attività indipendenti, per le quali i pagamenti anticipat...


Tanasescu: Le banche dovrebbero ridurre gli interessi sui crediti
Il ministro delle Finanze, Mihai Tanasescu ha dichiarato che tenendo conto delle evoluzioni macroeconomiche positive dell’ultimo periodo, come ad esempio la diminuzione dell’inflazione e la crescita dell’inflazione, le banche commerciali dovrebbero ridurre gli interessi sui crediti accordati alle persone fisiche. “Le prospettive dell’evoluzione economica per il 2004 e la chiusura del memorandum co...

Il Gruppo Frati vende le due fabbriche di Sebes
La pubblicazione “Ziarul Financiar” della scorsa settimana confermava una notizia da noi pubblicata parecchio tempo fa: le due fabbriche di Sebes del gruppo italiano Frati cambieranno presto proprietario. Gli stabilimenti, infatti, passeranno alla società svizzera Kronospan, uno dei principali concorrenti del gruppo italiano sul mercato europeo dei mobili. Il valore della transazione è stimato a c...

Le piccole aziende dei nuovi stati membri dell’UE sono preoccupate per i salari
Le piccole e medie imprese dei nuovi stati membri dell’Unione Europea manifestano preoccupazione rispetto agli aumenti da salariali e all’intensificarsi della corruzione, e non conoscono la legislazione e le pratiche utilizzate nell’UE nel settore delle sovvenzioni, lo afferma uno studio pubblicato la scorsa settimana e pubblicizzato dalla Reuters. Circa il 70% dei 150 manager intervistati la scor...

Dal primo agosto, il prezzo dell’energia termica aumenta del 12%
In base alla strategia riguardante il servizio di riscaldamento centralizzato elaborata dal Ministero dell’Amministrazione e degli Interni, il prezzo nazionale di riferimento dell’energia termica per la popolazione, attualmente di 800.000 lei gigacaloria, aumenterà dal primo agosto del 12%. L’ultimo aumento di tariffe per l’energia termica era avvenuto nel luglio 2002, quando il prezzo passò da 60...


ONPCSB: Il gruppo Rompetrol ha riciclato decine di milioni di dollari
L’Ufficio Nazionale per la Prevenzione e la Lotta al Riciclaggio del Denaro (ONPCSB) ha scoperto la più ampia operazione di riciclaggio degli ultimi 14 anni. Al centro della vicenda vi è il gruppo Rompetrol, guidato dall’imprenditore Dan Costache (Dinu) Patriciu, uno dei leader del Partito Nazionale Liberale. I risultati dell’inchiesta realizzata dall’ONPCSB sono stati riassunti in una “Nota infor...

Procedura per il disbrigo delle richieste di restituzione dell’imposta sul valore aggiunto nel caso delle operazioni IVA esenti previste dall’art. 143 comma 1 lett. i), j), l) e m) della Legge 571/2003 relativa al Codice Fiscale, approvata mediante l’Ordi
A. La restituzione dell’imposta sul valore aggiunto prevista dall’art. 3 comma (1) lett. a) delle Norme relative all’applicazione dell’esenzione della tassa sul valore aggiunto per le consegne di beni e le prestazioni di servizi finanziati con aiuti o da prestiti non rimborsabili accordati da governi stranieri, da organismi internazionali e da organizzazioni no profit e di caritatevoli estere e de...

Regole nuove nelle corti civili
Ad un anno dall’applicazione dell’Ordinanza d’Urgenza del Governo 58/2003, che modificava e integrava il Codice di procedura civile, la sua discussione in Parlamento si è conclusa. Il testo finale delle modificazioni votate dal Parlamento è stato approvato dalla presidenza ed è apparso sulla Gazzetta Ufficiale di Romania il 27 maggio, diventando la Legge 195/25 2004. D’ora in poi non sono più sott...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro