No. 147  26 maggio -1 giugno 2004

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
937217


20 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




Una nuova direzione: campagna elettorale a detrimento dell’integrazione?

    Come prevedibile fino dall’inizio di quest’anno, i movimenti della classe politica romena cambiano sempre più dopo l’apertura della campagna elettorale per le amministrative. In questo contesto è già scattata una vera guerra di dichiarazioni tra maggioranza e opposizione: la prima afferma lavorare per l’integrazione, mentre la seconda sostiene che di là delle parole non accade nulla, poiché i dignitari che fino a poco tempo fa erano preoccupati delle azioni necessarie all’integrazione, ora sono coinvolti nella lotta elettorale. Dalla riunione del 27 aprile della Commissione Europea sui temi de ...

 vai 


La posta grossa delle elezioni: il denaro europeo

    Tutti i commentatori pubblici romeni concordano che assistiamo alla campagna elettorale più dura dei 14 anni di democrazia della Romania. Praticamente, i candidati e i partiti non hanno nessuna remora, nessuna vergogna, imbarazzo, in questa lotta “per la vita o per la morte”. Ogni trovata è buona, anche se questa va oltre la legge e la morale, basta che faccia del male all’avversario. Se nelle precedenti campagne elettorali, le azioni “fallose” si limitavano allo staccare i manifestini degli avversari o a timide dichiarazioni bellicose, quest’anno sui è passati ad attacchi furiosi, “alle gambe ...

 vai 


UE prepara il monitoraggio della Romania
L’allargamento a 10 nuovi membri, avvenuto lo scorso primo maggio, sembra avere creato nell’Unione Europea una grossa preoccupazione per il modo in cui i paesi candidati onorano le promesse fatte nel periodo di preadesione. Citando delle fonti ufficiali dell’UE, la BBC annunciava un possibile cambiamento nella strategia di estensione. Dalle promesse sulla carta si intende spostare l’attenzione ver...


Jonathan Scheele, pessimista sull’indipendenza della giustizia
Il capo della Delegazione della Commissione Europea in Romania, Jonathan Scheele, ha dichiarato, la scorsa settimana, in occasione della presentazione del progetto di gemellaggio costituzionale tra il Consiglio Superiore della Magistratura di Romania e quello tedesco, che nel progetto della nuova legge di organizzazione e funzionamento di questa istituzione “esistono ancora dei dubbi in merito all...

Il contratto nazionale del lavoro è stato firmato, ma la sua applicazione è incerta
I padronati e le quattro confederazioni sindacali hanno firmato, la scorsa settimana, il contratto collettivo di lavoro a livello nazionale. Il documento però non può essere registrato poiché la confederazione “Cartel Alfa” non l’ha sottoscritto in quanto non è stata accolta la sua rivendicazione di un salario minimo superiore a tre milioni di lei. Il nuovo contratto collettivo nazionale riprende ...


Dopo il crollo del mercato interno, il capitale italiano conquista la supremazia nel settore della macchine agricole in Romania
Per quanto le autorità tentino di dimostrare il contrario, la Romania rimane un paese in preponderanza agrario. È vero invece che l’agricoltura, sotto la pressione di altre priorità, ha beneficiato di pochissima attenzione da parte delle istituzioni. Incapaci di elaborare delle soluzioni per risolvere i problemi di questo settore, le autorità romene sono riuscite, indirettamente, a favorire un ver...

Disputa miliardaria tra gli azionisti della ditta italiana Keratech di Lugoj
La società Keratech di Lugoj è diventata, in pochi anni dalla sua apertura, un nome conosciuto sul mercato romeno dei sanitari in ceramica. L’azienda è stata aperta nel 1998, grazie a degli investimenti realizzati dal cittadino italiano Stelio Giovannini. Gli sforzi compiuti nei sei anni di esistenza della ditta sono stati incoronati dal successo. Valutata attualmente a circa 13 milioni di euro, l...

La legge anticorruzione – una merce solo per l’export
Non è passato nemmeno un anno dal momento in cui il Governo di Romania ha domandato la fiducia in Parlamento per l’approvazione della legge anticorruzione. Sulla carta, questo atto normativo dunque esiste. L’applicazione dei suoi provvedimenti però va al rilento. Un rapporto del Centro per le Risorse Giuridiche e la Fondazione per la Società Aperta, pubblicato qualche giorno fa, dimostra che quest...


L’Alleanza PNL-PD chiede al presidente Iliescu di sospendere le visite elettorali
L’Alleanza PNL-PD ha chiesto al presidente Ion Iliescu di sospendere le visite elettorali per la durata della campagna e di astenersi da ogni tipo di dichiarazione a sostegno dei candidati del PSD. L’Alleanza DA protesta contro “le ripetute violazioni della Costituzione” di cui si è reso colpevole il presidente Ion Iliescu e ammonisce il capo dello stato ricordandogli che le sue iniziative creano ...


Dall’estate del prossimo anno, il leu pesante sarà la nuova moneta nazionale della Romania
Annunciato già da cinque anni, il passaggio al leu pesante è arrivato già allo stadio del primo progetto di legge finalizzato e discusso dal Governo di Romania. La riduzione nominale della moneta nazionale si realizzerà mediante il taglio di quattro zeri dal valore di ogni banconota esistente sul mercato. In sostanza, il nuovo leu equivarrà ad una banconota di 10.000 lei. La denominazione rimarrà ...

Gli italiani, i primi investitori per il Parco Industriale Hunedoara
Il Comune di Hunedoara ha concluso con una ditta italiana il contratto di vendita di un terreno di un ettaro sito nel Parco Industriale. L’acquirente italiano produce componenti di telefonia mobile, e la transazione è stata conclusa a metà maggio con l’approvazione del Consiglio Locale di Hunedoara. Inoltre, in collaborazione con la Facoltà di Ingegneria di Hunedoara, la ditta italiana seleziona 1...

Le ispezioni fiscali nelle grandi aziende dureranno al massimo sei mesi
L’Agenzia Nazionale dell’Amministrazione Fiscale (ANAF) ha diffuso un comunicato in cui si afferma che la durata delle ispezioni fiscali sarà al massimo di sei mesi, nel caso dei grandi contribuenti o delle ditte con sedi secondarie, e di massimo tre mesi, per le altre società. La disposizione è stata inclusa nel Codice di procedura Fiscale durante le discussioni parlamentari, apponendo delle modi...

Possibile spiegazione della lentezza con cui agisce la Landini a Brasov
Dopo la celebrazione della firma del contratto di privatizzazione della Tractorul, la lentezza con cui la Landini, la ditta che ha acquisito il produttore romeno di trattori, ha iniziato ad occuparsi delle altre fasi dell’acquisizione ha lasciato spazio a parecchie speculazioni. Ad un certo punto, non poche sono state le voci che hanno ipotizzato, avanzando diversi motivi, una possibile rinuncia d...

Mafioso italiano, ucciso a Bucarest
La scorsa settimana, tutta la stampa romena ha parlato del caso di un’esecuzione di tipo mafioso, dopo il rinvenimento del cadavere di un uomo d’affari italiano ucciso con un colpo di pistola alla testa, in una zona residenziale nella parte nord di Bucarest. Secondo la stampa, dalle prime informazioni sembra che Alberto Ranaldi si stato vittima di un regolamento di conti, poiché su di lui sono sta...

Decisione n. 2 del 7 aprile 2004 della Commissione Fiscale Centrale relativa all’applicazione unitaria di alcune disposizioni in merito all’imposta sul profitto, le convenzioni per evitare la doppia imposizione, le accise e l’imposta sul valore aggiunto
1. La modalità per determinare il profitto imponibile da parte delle società/fondazioni sportive dal trasferimento di atleti
Soluzione:
In conformità alle disposizioni della Legge n. 414/2002 relativa all’imposta sul profitto, nonché alla Legge n. 571/2003 relativa al Codice Fiscale, i redditi realizzati da parte delle persone giuridiche senza scopo patrimoniale dal trasferimento deg...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro