No. 132  4-10 febbraio 2004

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
948579


17 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




Ditta italiana implicata in una privatizzazione scandalosa

    Circa due settimane fa, presso la sede dell’Autorità per le Privatizzazioni (APAPS) è stato firmato un contratto per la vendita del pacchetto si maggioranza della Società Nazionale Tabacco Romeno (SNTR – che raggruppa tutte le fabbriche di sigarette presenti in Romania) ceduto al consorzio Tobacco UE/2003 formato dalle società CTS – Italia e Galaxy Energy International, registrata nelle Isole Vergini Britanniche. In base al contratto, il prezzo pagato per i titoli è di 1,6 milioni di euro, mentre l’impegno finanziario totale dell’investitore ammonta a 12 milioni di euro, se si tiene conto dei ...

 vai 


Finché non rimarrà più nulla

    Per più di dieci anni, il processo di privatizzazione dell’industria romena è stato simile a una rapina a livello nazionale, con autorità che hanno venduto beni di proprietà dello stato a prezzi irrisori, producendo guadagni sostanziosi a vari individui e ai partiti di cui questi facevano parte. Per ogni governo ha costituito un titolo di gloria accusare i predecessori di furto e giurare solennemente che, “d’ora in poi”, tutto sarà fatto correttamente. Ma così non è stato. Nessun responsabile delle privatizzazioni in Romania (di piccolo o grosso rilievo) non ha resistito alla tentazione del de ...

 vai 



L’intervista concessa dal primo ministro Adrian Nastase al quotidiano Avvenire
Con il titolo “Nella NATO e nella UE ecco la nuova Romania”, il quotidiano italiano Avvenire ha pubblicato sabato 31 gennaio, un’intervista accordata dal primo ministro romeno Adrian Nastase. Di seguito pubblichiamo i passaggi che si riferiscono alla politica interna del Governo romeno.
– Signor primo ministro, la Romania ha percorso finora un cammino lungo e difficile verso l’Unione Europ...


Gaffe colossale del PD messa in ridicolo dal PSD
Il Partito Democratico ha annunciato la scorsa settimana, tramite il nuovo membro Aurelian Pavelescu, di volere chiedere alle istituzioni europee abilitate la riapertura di diversi capitoli di negoziato per l’adesione della Romania all’UE e tra questi anche il numero 30 dedicato alle istituzioni. Il democratico ha sostenuto che, mediante la chiusura di questi capitoli, si è veicolata l’impressione...


Oostlander insiste nel chiedere la sospensione dei negoziati con la Romania
Dopo che la scorsa settimana, aveva rilasciato una dichiarazione politica dura, l’europarlamentare democristiano Arie Oostlander ha proposto alla Commissione per gli affari esteri del Parlamento Europeo un emendamento che raccomanda alla Commissione Europea “la sospensione dei negoziati di adesione con la Romania”. Oostlander è il coordinatore delle politiche estere del Partito Popolare Europeo (P...


Isarescu: Non si prevede una riduzione degli interessi nei prossimi mesi
Il governatore della Banca Nazionale di Romania (BNR), Mugur Isarescu, ha dichiarato, la scorsa settimana, che la diminuzione degli interessi potrebbe avvenire tra qualche mese, poiché l’allargamento del deficit di conto corrente rappresenta una forma di pressione inflazionistica. “Non prevediamo una riduzione degli interessi prima di qualche mese, poiché ci troviamo ancora nel ciclo semestrale, c...


AOAR: Le ditte romene sosterranno costi alti dopo l’adesione all’UE
L’Associazione degli Uomini D’Affari di Romania (AOAR) avverte che le ditte romene saranno obbligate a sostenere costi molto alti nella prospettiva dell’integrazione europea, che dovranno essere compensati con negoziati adeguati per ottenere fondi dall’Unione Europea. “L’integrazione europea porta più benefici che costi. Però nella prima fase, le ditte romene potrebbero sostenere costi alti. Se no...

I criteri di analisi del rischio per il rimborso IVA
Secondo un progetto di ordine del ministro delle Finanze Pubbliche, le amministrazioni finanziarie stabiliranno per ogni azienda uno standard individuale negativo (SIN), che rappresenta la somma massima di IVA rimborsabile senza controllo documentario o tematico. La metodologia sarà applicata a partire dai rimborsi IVA relativi al mese di gennaio 2004, con scadenza entro il 25 febbraio. La fissazi...

Le ditte devono consegnare le schede fiscali entro la fine di febbraio
Le ditte che versano salari o redditi a questi assimilabili sono obbligate anche quest’anno a trasmettere le schede fiscali, entro l’ultimo giorno lavorativo del mese di febbraio, sia ai dipendenti, sia agli amministratori finanziari, informa un comunicato del Ministero delle Finanze Pubbliche. Entro il 29 febbraio, depositeranno le dichiarazioni di imposta delle ritenute alla fonte, per ogni bene...

Studio sul mondo degli affari in Europa: i romeni, imprenditori ottimisti
Ogni anno, l’Associazione Europea delle Camere di Commercio e Industria (Eurochambres) realizza uno studio dedicato al mondo degli affari in Europa – il cosiddetto European Economic Survey (EES). Per il quarto anno consecutivo, la Camera di Commercio e Industria della Romania e del Municipio di Bucarest (CCIRB) è stata invitata a partecipare all’elaborazione della XI edizione dell’EES.
Le ...

Le Monde: L’Europa Centro Orientale ha voti migliori rispetto all’UE
Gli stati dell’Europa Centrale e dell’Est hanno superato agevolmente la crisi economica mondiale, e la prossima adesione di dieci di essi all’Unione Europea infonderà loro ancor più vigore, che si rifletterà una crescita economica molto più solida rispetto a quella degli stati membri.
In base ad un rapporto pubblicato recentemente dal Centro di Studi e Ricerche Internazionali (CERI) dell’Is...

L’imposta sul profitto sarà ridotta al 20%, entro il 2006
L’imposta sul profitto sarà ridotta, entro il 2006, dalla attuale aliquota del 25% al 20%, con la possibilità che quest'operazione avvenga in due tappe, a partire dal prossimo anno, lo ha dichiarato il ministro delle Finanze Pubbliche, Mihai Tanasescu, il quale ha menzionato che l’imposta sui dividendi ottenuti dalle ditte crescerà dal 10% al 20%, nello stesso periodo di tempo. Tanasescu considera...

Massimo Lucarini fa causa al Ministero romeno degli Interni
Due anni fa, il nostro giornale presentava il caso dell’italiano Massimo Lucarini, aggredito e arrestato per errore da un pattuglia di poliziotti di Brasov che lo aveva confuso con un ricercato. Il seguito di questo incidente è stato raccontato, la scorsa settimana dal quotidiano Evenimentul Zilei, secondo il quale ora il cittadino italiano avrebbe fatto causa al Ministero degli Interni e chiedend...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro