No. 125  10-16 dicembre 2003

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
947472


15 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


close
Tel. +4-0722.211.720 · Fax +4-0256-493.012
E-mail: bbb@bbbgrup.ro
OCCASSIONE! TERRENI, IN SVENDITA, prezzi scontati 70%, a Timisoara/Romania, fronte strada statale
Proprietario, vendo terreni in SVENDITA, prezzi scontati 70%:

1) Timisoara/Sanandrei, 100 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 60.000 mq. Prezzo speciale: 7 euro/mq.

2) Timisoara/Carani, 80 m fronte statale Timisoara-Arad, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 4 euro/mq.

3) Timisoara/Pischia, 100 m fronte statale Timisoara-Lipova, superficie 50.000 mq. Prezzo speciale: 5 euro/mq.

Telefono: +40.722.211.720.

OCCASSIONE! TERRENO, IN SVENDITA, a Timisoara/Romania, sulla tangenziale funzionale (Aeroporto-Giarmata Vii), 2.720 mq, fronte strada tangenziale: 30 m, prezzo speciale 25 euro/mq
Proprietario, persona fisica, vendo terreno in SVENDITA a Timisoara (Aeroporto-Giarmata Vii), fronte strada 30 m (alla tangenziale funzionale), superficie 2.720 mq, destinazione: commerciale/industriale. Tutte le utenze: gas, aqua, corrente elettrico. Prezzo speciale: 25 euro/mq. Telefono proprietario: +40.722.211.720.

Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara 2.754 mq, fronte stradale su due strade, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire minimo cinque piani. Prezzo: 500 euro/mq trattabile.


In vendita, sotto il prezzo di mercato, villa a città Satu Mare, distretto Satu Mare, con terreno 2.700 mq, 26 m fronte strada, completamente ristrutturata da un italiano. Totale area edificata 283,82 mq, ha cintura di ferrobitume, fondamenta, tetto nuovi, piano di 110 mq, 2 bagni, due camere da letto, di cui una grande 5,5x 5,5 m, dormitori, una cucina grande con ripostiglio, un soggiorno grande 5,5x5,5 m, un atrio, una taverna di 80 mq, impianto elettrico di qualità con tutte le possibilità, impianto termosanitario di qualità con centrale gas, una terrazza di 96 mq, dispone di una casetta dependance con 3 camere e cantina per il vino, dispone di garage per 2 macchine 36 mq interni. Terreno e completamente recintato con rete e muretto. La parte anteriore e in ferro forgiato. Prezzo 180.000 euro, leggermente negoziabile.


In vendita terreno residenziale a Timisoara, zona Mehala, 3.200 mq, due fronti strada 100 m e 32 m, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Prezzo: 200 euro/mq trattabili.




In vendita terreno a Dumbravita (Timisoara), zona residenziale, 6 ettari, fronte strada 165 m da tangenziale, possibilità di venderne anche metà. Prezzo: 40 euro/mq.



Terreno edificabile residenziale a Timisoara
In vendita terreno edificabile residenziale a Timisoara, zona centrale, Piazza Balcescu, Via Corbului, 2.285 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad quattro piani, ogni piano 1.500 mq. Prezzo: 1.000.000 euro, trattabile.



Terreno edificabile a Timisoara
In vendita terreno edificabile a Timisoara, fronte strada 72 m, a Calea Torontalului, prima del nuovo l’Ospedale Municipale, 7.700 mq, allacciamenti: acqua, fognatura, gas metano, elettricità. Si può costruire fino ad otto piani. Prezzo: 300 euro/mq.



Terreno edificabile località Bors (distretto Bihor)
In vendita terreno edificabile in località Bors, distretto Bihor, sulla statale E60 che collega Oradea (8 km) e la dogana con Ungheria (500 m). Superficie totale di 150.000 mq, fronte stradale di circa 250 m. Accesso proprio. Destinazione commerciale alberghiera e/o logistica. Nuovo Puz in studio. Posizione strategica in vista del futuro svincolo autostradale Brasov-Bors-Budapest. L’area è circondata da complessi industriali e logistici di notevole importanza ed è in continuo sviluppo. All’interno del terreno esiste un area di 15.000 mq, completamente recintata, già livellata, dotata di geo tessuto e ricoperta da uno strato di pietra spaccata di 40 cm. Unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo 38 euro/mq, trattabili.

Due capannoni a Faget
In vendita due capannoni (da sistemare) di 2.000 mq, con terreno 4.500 mq, a Faget, sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, acceso cementato, allacciamenti: acqua, elettricità, fognatura. Prezzo: 600.000 euro (300.000 euro/capannone) trattabili.



Albergo in centro Faget
In vendita albergo in centro Faget (di fronte al Comune), sulla statale Timisoara-Deva, distretto Timis, a 90 km di Timisoara, 20 stanze, ristorante, bar, pizzerie, pasticceria (tutte attrezzate), con terreno 5.000 mq, fronte strada 100 m. Prezzo: 500.000 euro trattabili.

Terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto
In vendita terreno edificabile, industriale ad Arad, vicino all’aeroporto, Via Eftimie Murgu, 8.000 mq, 180 m fronte strada, allacciamenti: acqua, elettricità. Per il gas è stata prevista una soluzione efficiente. Esiste un progetto approvato per la costruzione di un capannone industriale di 6.000 mq con piano urbanistico approvato (PUZ). Prezzo: 400.000 euro (50 euro/mq).


Occasione!
In vendita terreno, 3 parcelle attaccate, una di 1 ettaro, una di 2 ettari e altra di 4 ettari, 60 m, 86 m e 150 m fronte stradale sulla tangenziale asfaltata all’uscita Nord di Timisoara. Prezzo: 30 euro/mq.



Super grande occasione, ottimo investimento!
In vendita terreno (2 ettari) sulla statale Timisoara per Arad, a 500 m prima dell'entrata di Vinga, 50 m fronte stradale, 20.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e Titolo di Proprietà. Prezzo: 160.000 euro trattabili (8 euro/mq).



Terreno sulla statale Timisoara-Lipova
In vendita terreno (18 ettari) sulla statale Timisoara-Lipova, dopo Giarmata, 230 m fronte stradale, 180.000 mq, elettricità, accesso facile, tutto compatto, unico proprietario con Carta Fondiaria e titolo di proprietà. Prezzo: 18 euro/mq trattabili.



Terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis)
In vendita terreno edificabile nel paese di Remetea Mare (Timis), sulla statale Timisoara-Lugoj, a 3 km dall’Aeroporto di Timisoara, 14 ha (140.000 mq), 520 m fronte stradale, piano urbanistico approvato (PUZ), allaciamenti: acqua, gas, elettricità, telefono. Prezzo: 18 euro/mq.



Appartamenti in condominio in costruzione
In vendita a Timisoara, zona centrale, appartamenti in condominio in costruzione, superfici da 98 fino a 140 mq. Gli appartamenti grandi hanno due livelli, posto auto coperto, cancello automatico, riscaldamento autonomo, piscina, da consegnare nel marzo/aprile 2007. Prezzo 1.450 euro/mq. Pagamento: 40% anticipo, 35% quando si decidono le finiture e resto alla consegna.




Un altro record per la politica romena

    In primavera, tutti i partiti politici romeni si dicevano concordi sulla necessità di modificare le leggi elettorali. Tale conclusione non fu il risultato di una volontà politica, piuttosto una risposta alle pressioni dell’opinione pubblica espresse tramite dei sondaggi da cui risultava chiaramente che, conservando lo stesso sistema elettorale, i romeni non sarebbero più disposti a recarsi alle urne solo per mandare in Parlamento degli sconosciuti il cui merito è costituito dalle “donazioni” elargite ai partiti. Con un vasto consenso politico, si stabilì di costituire una commissione per dibat ...

 vai 


Ma l’economia?

    Nell’ultimo periodo, soprattutto dal referendum sulla Costituzione in poi, la disputa tra i partiti politici si è svolta attorno ad un solo soggetto: le elezioni del prossimo anno. Anche quando si è discusso su temi relativi all’amministrazione pubblica o alla lotta alla corruzione (“tare” della Romania su cui le istituzioni europee hanno insistito più volte), la principale preoccupazione dell’opposizione non ha riguardato i possibili danni arrecati, all’immagine del paese e alle possibilità di ingresso in Europa, da questi elementi, ma i presupposti atti di corruzione amministrativa che potre ...

 vai 


Zelanti esecutori

    Tempo fa scrivevamo circa il costo della manodopera e della necessità di considerare, sempre con oculata attenzione, il sito dove avviare un’attività produttiva. Certo che questo cambia in funzione del prodotto, ma non cambia di certo la logica. In questi giorni si moltiplicano le attività che hanno come base le discussioni sulla famigerata Legge 53 del 2003, il Codice del Lavoro, per intenderci. Un’altra il 9, a Bucarest, con la partecipazione pubblica di Unimpresa, il Consiglio degli Investitori Stranieri e molti altri. Sono attività continue che assorbono il tempo e, spesso la pazienza, di ...

 vai 


Adrian Nastase, molto ottimista dopo il secondo incontro con il premier Berlusconi
La riunione del Consiglio Europeo di Bruxelles (prevista per questa settimana) sarà molto favorevole alla Romania, lo ha dichiarato mercoledì scorso il capo del Governo, Adrian Nastase, al rientro dalla breve visita effettuata in Italia, a metà della scorsa settimana. Dopo le discussioni avute con il premier italiano Silvio Berlusconi, il capo dell’Esecutivo romeno ha espresso la convinzione che l...


Messaggio categorico trasmesso dalla BERS
Le autorità devono proseguire le riforme nel 2004, anno elettorale, e non aumentare le spese pubbliche, per preparare la Romania in vista dell’adesione presso la UE nel 2007, lo ha dichiarato Olivier Descamps, business group director della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) per il Sud Est Europa ed il Caucaso. “La Romania potrà aderire nel 2007 solo se fino a questa data non s...


Il Codice di Procedura Fiscale non entrerà in vigore assieme al Codice Fiscale
Anche se in conformità alle promesse del ministro delle Finanze, sarebbe dovuto entrare in vigore il primo gennaio 2004, assieme al Codice Fiscale, il Codice di Procedura Fiscale diventerà operativo qualche mese dopo il previsto. Motivo: le direzioni specialistiche subordinate alla “parrocchia” del sottosegretario Neculae Plaiasu, che avrebbero dovuto elaborare ed inviare al Parlamento il progetto...


La Sidermet Calan ha inghiottito il denaro dell’italiana Energy Coal
La società Sidermet Calan deve pagare circa un milione di dollari alla Energy Coal SpA di Genova. Poiché non ha saldato i propri debiti, la ditta di Calan è stata coinvolta in un contenzioso internazionale. Anche se ha vinto il processo, grazie ad una sentenza internazionale pronunciata nel 2001, la parte italiana non ha più potuto recuperare il denaro per la merce consegnata, ossia il controvalor...

Il Governo potrebbe aumentare le accise sull’importazione dei beni di lusso
Il Governo potrebbe ricorrere ad una serie di misure per assicurare un equilibrio tra il livello delle importazioni e quello delle esportazioni. Una delle varianti indicate dal premier Nastase rigurada l’aumento delle accise sulle importazioni dei beni di lusso. Il primo ministro ha precisato che l’Esecutivo esamina delle misure che permettano, per il prossimo anno, tenendo conto della normativa e...

Proposte degli imprenditori per semplificare l’attività delle ditte
Il Padronato dell’Industria della Birra di Romania ha proposto all’Agenzia Nazionale per le PMI (ANIMMC) di non includere più questo prodotto tra le bevande alcoliche, poiché l’industria del settore è gravemente danneggiata dall’applicazione degli stessi regolamenti di autorizzazione e sorveglianza applicati agli alcolici. L’ANIMMC, negli ultimi mesi, ha ricevuto da parte di organizzazioni padrona...

Insoddisfazione per il blocco degli spazi destinati ai parchi industriali
Il premier Adrian Nastase ha dichiarato che alcuni spazi e zone che possono essere utilizzati per i parchi industriali sono bloccati e ha chiesto alle autorità locali implicate di licenziare i responsabili di queste situazioni. Nastase ha spiegato che il Governo ha tentato di risolvere i problemi relativi alle infrastrutture dei futuri parchi industriali, scontrandosi però con altre difficoltà di ...

Lo scontro tra doganieri e poliziotti di frontiera si accende
Nella scorsa edizione abbiamo pubblicato delle dichiarazioni del capo della Polizia di Frontiera di Romania, in cui si affermava che le azioni dei suoi subalterni “disturbano gli interessi di alcune persone che, ora, cercano di fermare le nostre iniziative per trarne vantaggio, creando dei danni allo stato”. Si è trattato del primo segno che lasciava intravedere lo scoppio di una “guerra” in front...

Il Governo ha chiesto di dibattere in procedura d’urgenza il Codice Fiscale
La scorsa settimana, il Governo ha inviato ai deputati una lettera con cui si chiede di discutere e votare in regime d’urgenza il Codice Fiscale, poiché questa legge dovrebbe entrare in vigore a partire dal primo gennaio 2004. Il segretario dell’Ufficio della Camera dei Deputati, Tudor Mohora, ha precisato che la richiesta del Governo ha provocato discussioni lunghe ed animate. I deputati, infatti...


Nastase sostiene la decisone della BNR di limitare i crediti
Il premier Adrian Nastase ha dichiarato di sostenere la decisone della Banca Nazionale di limitare le possibilità dei cittadini di contrattare crediti, ricordando che un aumento del consumo superiore alla produzione interna porterebbe alla crescita delle importazioni e ad una pressione inflazionistica. Egli ha precisato di avere discusso con il governatore della BNR Mugur Isarescu su questa misura...

IMPORTANTE!
Annunciamo i nostri lettori e i nostri abbonati che, a partire dall’1 gennaio 2004, il prezzo di un abbonamento mensile per la Romania a “Il Gazzettino Romeno” sarà di 180.000 lei. Attenzione, il nuovo prezzo si riferisce agli abbonamenti sottoscritti dopo l’uno gennaio 2004. Di conseguenza, per coloro che si abboneranno durante il mese di dicembre, per qualsiasi periodo – massimo un anno – del 20...

Set di osservazioni rivolte da Unimpresa al Ministero del Lavoro su alcune disposizioni del Codice del Lavoro (II)
8. Obbligo di comunicazione ai sindacati (Art. 40)
Commento
Una delle disposizioni di questo articolo offre al dipendente la possibilità di chiedere l’interruzione del contratto individuale di lavoro causa delle sue assenze non motivate. Unimpresa crede che in questo caso si tratti di una svista da parte del legislatore e che, in realtà, si sia voluto lasciare questa prerogativa al d...

 In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro