No. 329  25 giugno - 1 luglio 2008

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
947523


15 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


 Indietro  

Speciale

La CE approva l’acquisizione del controllo di Endesa da Enel e Acciona, transazione stimata a 65,3 miliardi di dollari
La Commissione Europea ha approvato, in base al regolamento UE sulle concentrazioni, l’acquisizione, tramite OPA di 65,3 miliardi di euro, del controllo esclusivo sulla società spagnola Endesa SA, attiva nel settore dell’energia elettrica, da parte di Enel SpA (Italia) e Acciona SA (Spagna). Dopo aver esaminato l’operazione proposta, la Commissione ha concluso che essa non ostacolerà in maniera si...

Bucarest – meno cara per i dipendenti stranieri
Secondo uno studio realizzato dalla compagnia britannica ECA International, Bucarest è scesa di 14 posizioni in sei mesi nella classifica delle più care città d’Europa per i dipendenti distaccati delle aziende straniere. La capitale romena occupa il settantunesimo posto in Europa, mentre a livello mondiale si trova in 132esima posizione, in discesa di 27 posti. La ricerca è stata realizzata nel pe...

Yahoo! ha firmato un accordo con Google, dopo il fallimento dei negoziati con Microsoft
La strategia di Microsoft tesa ad ottenere un posizione di forza nel mercato della pubblicità su Internet ha ricevuto un duro colpo la scorsa settimana dopo che i negoziati con Yahoo sono ufficialmente falliti, e la società di servizi on-line ha firmato una partnership con Google, trasmette Reuters. In seguito all’accordo, Google sarà in grado di pubblicare la pubblicità sui siti di ricerca di Yah...

Più di 6.000 azionisti Parmalat chiedono risarcimenti per oltre 50 milioni di euro
Sono più di 6000 i piccoli risparmiatori che si preparano a promuovere una causa di risarcimento in Italia nei confronti delle società di revisione e delle banche nell’ambito del crack Parmalat per chiedere oltre 50 milioni di euro di danni. Lo ha affermato Vincenzo Somma, responsabile studi legali e economici di Altroconsumo, l’associazione che insieme a Deminor segue il caso. Il procedimento sar...

 Home   In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro