No. 258  29 novembre - 5 dicembre 2006

Prima pagina
















Numero visitatori
dal 16 augosto 2001
937975


21 visitatori online

Archivio Gazzettino

Gazzettino No. 333
(16-22 luglio 2008)


Gazzettino No. 331
(9-15 luglio 2008)


Gazzettino No. 330
(2-8 luglio 2008)


Gazzettino No. 329
(25 giugno - 1 luglio 2008)


Archivio generale  


 Indietro  

Economia

Il prezzo dei gas in Romania, a metà della media europea
In Romania il gas costa meno che negli altri paesi d’Europa, il problema però è che il lo stipendio medio di un romeno è otto volte inferiore a quello dei paesi della zona euro. Se in Romania il prezzo del metano è di 260,86 euro per mille metri cubi, cioè superiore allo stipendio medio su scala nazionale, la stessa quantità di gas nei paesi europei più sviluppati può essere acquistata ad un prezz...

OMV contribuirà alla creazione di un fondo per aiutare i consumatori di gas
Il premier Calin Popescu Tariceanu ha annunciato la scorsa settimana che il Governo intende creare un fondo di assistenza economica per i consumatori assieme alla società OMV per sovvenzionare parte della bolletta del gas, di modo che fino al 2008 il costo del metano non sia modificato. Egli ha precisato che questa è una delle varianti discusse con Wolfgang Ruttenstorfer, presidente del gruppo aus...

Contratti Romgaz conclusi con ditte condotte da direttori della compagnia o con parenti nel PC
La maggior parte dei contratti attribuiti quest’anno dalla Romgaz per l’acquisto di prodotti, lavori e servizi, sono stati vinti da Aprov Medias, ditta con due direttori della Romgaz nel Consiglio d’Amministrazione, e dalla Dafora Medias, società controllata dall’uomo d’affari Gheorghe Calburean, la cui moglie è membro del Partito Conservatore. “Tra i membri del Consiglio d’Amministrazione della d...

PD e PNL già lottano per i fondi UE
Dopo la scelta del commissario europeo, i rappresentanti del Partito Democratico (PD) e quelli del Partito Nazionale Liberale (PNL) dovranno accordarsi su un nuovo ministero collegato alla UE. Dal primo gennaio 2007, il Ministero dell’Integrazione Europea (MIE) incaricato dei negoziati tecnici con la Commissione Europea sarà chiuso. Al suo posto sarà attivato il Ministero dello Sviluppo Regionale,...

La CE potrebbe stanziare per la Romania 2,4 miliardi per migliorare la competitività
Il Ministero dell’Economia e del Commercio potrebbe ricevere dalla Commissione Europea, tra il 2007 e il 2013, fondi per 2,4 miliardi di euro, per il Programma operativo settoriale di crescita della competitività economica. Il programma si rivolge al settore delle IMM, ricerca, sviluppo, innovazione, IT&C, efficienza energetica e azioni di promozione del turismo, ha dichiarato Steluta Goanta, dire...


Il presidente Basescu, “stratega energetico” per l’Unione Europea
Il presidente Traian Basescu ha presentato, la scorsa settimana, un’idea di sistema energetico “dall’Europa Centrale verso il resto del continente”, collegata alla privatizzazione realizzata da OMV. Egli ha precisato che questo sistema potrebbe includere Romania, Austria e Ungheria, però, ha sottolineato insistentemente che non si tratta di un progetto preparato, che non c’è stata una consultazion...

La UE intensificherà i legami con gli stati est-europei che intermediano le importazioni energetiche
La Commissione Europea presenterà, questa settimana, misure d’intensificazione dei legami con gli stati dell’est vicini soprattutto per quanto riguarda le rotte-chiave di transito del combustibile per assicurare le consegne energetiche su un mercato mondiale sempre più competitivo. Le proposte dell’Esecutivo Europeo che saranno esposte ai rappresentati dei 25 paesi europei includeranno la fondazio...

Borbely: Bechtel non ha potuto iniziare in tempo i lavori a causa della crisi di operai
La Bechtel non ha potuto iniziare i lavori per l’autostrada Transilvania, dopo la nuova negoziazione del contratto, per la mancanza acuta di forza lavoro nelle costruzioni, ha dichiarato, la scorsa settimana, in una conferenza stampa, il ministro delegato per i Lavori Pubblici, Laszlo Borbely. “C’è una mancanza di operai, c’è una mancanza di forza lavoro, anche se c’è più denaro”, ha affermato Bor...

Popa (PC): Vladescu deve dare le dimissioni a causa della sua mancanza di professionalità
Il vicepresidente del Partito Conservatore (PC), il deputato Nicolae Popa, afferma che il ministro delle Finanze, Sebastian Vladescu dovrebbe dare le dimissioni d’onore, perché sarebbe “l’unico gesto di coraggio che gli scuserebbe la mancanza di professionalità”. Nicolae Popa ha dichiarato di avere ammonito molte volte il ministro delle Finanze Pubbliche per la mancanza di capacita necessaria a di...

La BNR promette crediti meno cari in due anni
I rappresentanti della banca centrale promettono condizioni meno severe per la concessione dei crediti. L’eliminazione delle restrizioni potrebbe avere luogo entro due anni. Una parte delle banche commerciali potrà accordare, nei prossimi anni, dei crediti meno cari, poiché dal prossimo anno saranno adottate misure per l’attività bancaria che presuppongono un altro approccio riguardo al Basel II. ...

Bogdan Pascu dichiara in Pakistan che la Romania ha bisogno di muratori
La Romania si confronta con una grossa crisi di manovali nel settore delle costruzioni e si rilasceranno 10.000 permessi di lavoro, ha dichiarato, durante una visita in Pakistan, il vicepremier romeno, Bogdan Pascu, citato dalla pagina elettronica della pubblicazione The News International. Sottolineando la necessità di intensificare i rapporti economici romeno-pakistani, Pascu ha dichiarato che l...

Il PSD vuole tornare all’imposta sui redditi progressiva
Il PSD propone di mantenere l’imposta al 16% solo per il profitto delle aziende, mentre per i redditi delle persone fisiche e il ritorno ad un sistema differenziato a due aliquote, del 14% e del 19%, poiché il sistema della quota unica non può resistere nel lungo periodo. “Per il mantenimento di credibilità e di stabilità, l’aliquota per le aziende deve essere mantenuta al 16%. Sui redditi invece ...

Nuove attribuzioni per l’Autorità Nazionale Doganale
Da due settimane, l’Autorità Nazionale Doganale si sta totalmente riorganizzando. Tra poco, infatti, inizierà a funzionare come un organo specializzato dell’amministrazione pubblica centrale in subordine del Ministero delle Finanze, nell’ambito dell’ANAF. Le attribuzioni del nuovo organo saranno molto complesse, in primo luogo avranno il diritto a effettuare delle indagini e delle verifiche, secon...


L’AOAR contesta gli appalti pubblici per infrastrutture, sanità ed energia
I rappresentanti degli uomini d’affari contestano le aste organizzate per gli appalti pubblici riguardanti l’infrastruttura, la sanità e l’energia elettrica, da loro considerati non trasparenti, e chiedono la modificazione della legge degli appalti. “La legge degli appalti pubblici crea innanzitutto una discriminazione tra gli uomini d’affari romeni e quegli stranieri, perché i criteri di selezion...

Le case per la classe media, le più vantaggiose
Le nuove abitazioni per la classe media rappresentano il segmento immobiliare su cui scommettono sia gli investitori romeni, sia quelli stranieri nei prossimi anni. Ciò a causa della profittabilità sostenuta dalle molte richieste apparse in questo segmento. Per il momento però non vi sono molte transazioni di questo tipo nelle grandi città, poiché i primi complessi residenziali saranno pronti alla...

La vicinanza ai mall fa crescere il prezzo degli appartamenti
La costruzione dei centri commerciali mall porta vantaggi ai suoi proprietari, ma anche ai proprietari degli appartamenti della zona. I prezzi di questi appartamenti infatti crescono immediatamente del 10-20%, solo grazie alla vicinanza al centro commerciale. “ Vendo appartamento due stanze situato vicino al mall”. Così suonano gli annunci pubblicati da chi intende vendere meglio la sua proprietà....

Le imposte sugli edifici per le ditte crescono anche del 70%
Secondo il settimanale “Capital”, in quasi tutte le città, le ditte pagheranno delle imposte sugli immobili molto più care. Un’importante eccezione in tal senso sarà rappresentata da Bucarest, Sibiu, invece, registrerà gli aumenti più alti. Sibiu il prossimo anno sarà la capitale culturale d’Europa, e per questa ragione i consiglieri locali intendono applicare un nuovo sistema di tassazione: legge...

Metà delle nuove abitazioni comprate per transazioni future
Il mercato delle nuove abitazioni in Romania potrebbe confrontarsi con un fenomeno già incontrato nei paesi entrati nel 2004 nella UE: dopo la costruzione dei complessi residenziali, sarà possibile che parte degli appartamenti venduti rimanga senza inquilini. Il fenomeno non sarà dovuto alla mancanza di acquirenti, ma al fatto che molte abitazioni sono state comprate per essere affittate o per ess...

Cambia il sistema per le tasse immobiliari
Dal prossimo anno, l’imposta sui guadagni ottenuti da transazioni immobiliari sarà sostituito con quello applicato all’imposta sul reddito ottenuto. In sostanza, per gli immobili detenuti da meno di tre anni, l’imposta sarà del 3% del prezzo di vendita, nel caso in cui il prezzo non superi i 200.000 RON (circa 56.000 de euro), e del 2% per i prezzi che superano tale valore. Per gli immobili detenu...

Tasse più basse per chi costruisce “al nero”
Gli esperti nel calcolo dei preventivi, gli architetti e soprattutto i loro clienti sono sempre più interessati ad evitare le tasse e le imposte applicate nel settore dell’edilizia. Alcuni di loro sono giunti alla conclusione che si può “salvare” “dal 15% al 17,5% dei costi di una casa evitando alcune tasse. Una casa costruita al “nero”, in totale, può costare anche il 30% di meno, rispetto ad un’...

 Home   In alto  


 Pubblicità    Abbonamenti    Chi siamo  

Redazione: Timisoara, Romania
Tel./Fax +40(0)256-493012, +40(0)256-282556
E-mail: gazzettino@gazzettino.ro Internet: www.gazzettino.ro